All’età di 53 è morto di leucemia Sinisa Mihajlovic. Annunciata nell’estate 2019 si è spento in ospedale a Roma. In un primo momento sembrava aver sconfitto la malattia, poi la ricaduta.
Serbo, ma di fatto adottato dal nostro paese prima da giocatore e poi da allenatore. L’ultima esperienza a Bologna conclusasi con le dimissioni a fine novembre.
Da buon serbo che si rispetti, nonostante il background calcistico, è sempre stato un grande appassionato di pallacanestro, infatti spesso frequentava i palazzetti dello sport. Negli anni bolognesi per le partite della Virtus dell’amico Sasha Djordjevic.
Il direttore di Basket Magazine, Mario Arceri, il vice direttore, Fabrizio Pungetti, e la redazione tutta esprimono le più sincere condoglianze alla famiglia Mihajlovic.