Giornata che si disputerà eccezionalmente di sabato, per lasciare posto alla Pasqua,  con un solo posticipo nella serata di lunedì. Il venticinquesimo turno di LBA deve iniziare a dare dei verdetti, se pur anche solo parziali.

LBA – sabato 30 marzo

NutriBullet Treviso Basket – Carpegna Prosciutto Pesaro alle ore 17.00 su DAZN.

Si parte subito con una sfida delicatissima: Treviso va a caccia di continuità e di un successo che metterebbe quasi al sicuro la salvezza, di contro Pesaro (senza Totè) è all’ultima chiamata. Un eventuale KO a Treviso aprirebbe seriamente le porte della retrocessione per la truppa marchigiana.

Bertram Derthona Tortona – Vanoli Basket Cremona alle ore 18.00 su DAZN ed Eurosport 1.

Tortona ha intenzione di risalire ancora la classifica, per trovare un miglior accoppiamento in vista dei playoff, Cremona, dopo aver interrotto la serie nera la scorsa settimana, vuole provare a rilanciarsi in ottica ottavo posto. Si prospetta una bella sfida, con le due che si affronteranno a viso aperto.

Generazione Vincente Napoli Basket – Umana Reyer Venezia alle ore 19.00 su DAZN.

La sfida della giornata. Entrambe reduci da una settimana nera, devono rialzarsi subito. Napoli, finita fuori dal giro playoff, deve tornare a muovere la classifica per non far scappare le altre e non dover dipendere più solo dai suoi risultati, anche se la formazione partenopea pare sulle gambe. Venezia ha il dovere morale di resistere e mantenere le posizioni di vertice che ha occupato sin dagli albori della stagione.

Dolomiti Energia Trentino – Givova Scafati Basket alle ore 19.30 su DAZN.

Sfida playoff: Trento deve difendere non solo la posizione, ma il vantaggio di un successo su Scafati, ricordando il -13 del PalaMangano. Per coach Galbiati l’obiettivo minimo è battere i gialloblu campani, se poi si potesse ribaltare anche la differenza canestri, sarebbe il giusto regalo pasquale. Di contro Scafati vorrà recuperare dal brutto scivolone fatto con Brindisi e mettere il 2-0 nello scontro diretto, che potrebbe essere fondamentale a fine stagione.

Happy Casa Brindisi – Banco di Sardegna Sassari alle ore 20.00 su DAZN.

Brindisi è chiamata a 5 finali, la prima in casa contro Sassari reduce da una sconfitta che l’ha allontanata dai playoff. Partita tosta per i pugliesi, che devono assolutamente vincere per approfittare dello scontro Treviso-Pesaro, ma anche Sassari ha bisogno dei due punti per provare a proseguire la rincorsa alla post season.

UNA Hotels Reggio Emilia – EA7 Emporio Armani Milano alle ore 20.30 su DAZN.

Reggio ha messo le marce alte in questo finale di stagione e si troverà di fronte una Milano reduce dal KO di Kaunas che ha, di fatto, azzerato le chance di play-in per i biancorossi milanesi. Coach Priftis deve tenere alta l’attenzione dopo il facile successo di Pesaro: Milano si gioca tanto in termini di posizionamento e arriverà al PalaBigi agguerrita.

OpenJobMetis Varese – Germani Brescia alle ore 21.00 su DAZN e DMAX.

Partita difficile per Varese, non solo viste le fatiche di coppa. A Masnago arriva una Brescia ferita nell’orgoglio dal KO patito lunedì dalla Virtus, che le è costato il primato in classifica. Una reazione è attesa e Varese deve stare attenta. Inoltre, visto lo spareggio Treviso-Pesaro, la squadra di Bialaszewski sa che una delle due sicuramente uscirà con punti da questa giornata, mettendo ancor più pressione a Varese.

LBA – lunedì 01 aprile

Virtus Segafredo Bologna – Estra Pistoia alle ore 20.00 su DAZN ed Eurosport 2.

Il posticipo del lunedì vede impegnata la capolista, ormai certa del play-in europeo, contro Pistoia che vorrà dare il 110% per provare non solo a restare al sesto posto, ma avvicinare la perdente di Reggio-Milano, per provare a migliorare ancor di più la sua posizione. Per la Virtus, obbligo di vittoria per mantenere la vetta e mettere in chiaro che quel posto è prenotato.

Stefano Sanaldi

Credits immagine: Ciamillo-Castoria