Alla Pabellon Principe Felipe di Saragozza, la Lettonia si regala un’altra serata magica. Coach Luca Banchi fa un altro miracolo e sembra proprio prenderci gusto contro la Spagna di Scariolo: 79-75 il finale.
Dopo il 74-69 alla FIBA World Cup, la Lettonia ripete l’impresa contro una delle nazionali più forti al mondo.
Ma questa gara, alla cronaca italiana del recente passato in particolare, era Banchi contro Scariolo. Presente e passato della Virtus Bologna. A settembre c’è stato proprio il cambio in panchina tra i due. Dopo le dichiarazioni al veleno del CT spagnolo, la società bianconera ha optato per il toscano reduce dal premio di best coach della FIBA World Cup 2023. E come successo ai mondiali, ancora una volta a trionfare è stato Banchi. E protagonista assoluto è stato il virtussino Rihards Lomasz che ha chiuso la sua partita con 18 punti e 7 assist.
Degli “italiani” ci sono anche 13 punti di Andreas Grazulis .
Alla Spagna non bastano i 16 di Brizuela ed i 14 di Pradilla. Il rientrante Ricky Rubio chiude con 11 punti personali e un doloroso 0/2 ai liberi nei secondi decisivi. 

La cronaca 

A Saragozza comincia fortissimo la Lettonia. La Spagna rimane sorpresa per l’avvio di gara così deciso dei lettoni che con Grazulis e Steinbergs chiude il primo quarto avanti 23-14.
In avvio di secondo quarto gli iberici provano a ricucire con Brizuela, ma la risposta dei lettoni arriva con Timma: 36-27 il punteggio a 3’ dall’intervallo. Alla pausa lunga si va però sul 40-37 con le sfuriate finali di Lopez-Arostegui e Pradilla.
Lomazs suona la carica alla ripresa dei giochi da protagonista del parziale di 6-0 Lettonia ad inizio terzo quarto. La risposta iberica non si fa attendere e i padroni di casa accorciano immediatamente. La Lettonia si blocca in attacco e la squadra di Scariolo con il canestro sulla sirena di Brizuela a 30’ impatta a quota 57.
La Lettonia mette il naso davanti nel quarto quarto e sembra poter condurre tanto che a 40 secondi dal termine è +6 sul 76-71. Ma gli iberici non muoiono mai, ricuperano fino al -3 e a 14 secondi dalla fine commettono fallo tattico su Zoriks. Il lettone fa 0/2 dalla lunetta lasciando quindi la possibilità alla Spagna di pareggiare.
Rubio subisce il fallo tattico, ma clamorosamente dalla lunetta fa 0/2. La Lettonia cattura il rimbalzo e dalla lunetta non la chiude: Kurucks fa 1/2 e subito dopo commette fallo sul tiro da tre. Lopez-Arestegui dalla linea della carità fa 2/3 sbagliando apposta il terzo. Timma però cattura il rimbalzo e vola in lunetta a 2’’ dal termine. L’ex NBA fa 2/2 e la chiude. La squadra di Banchi batte quella di Scariolo per 79-75. 

QUI le statistiche complete del match 

Eugenio Petrillo 

Nell’immagine Banchi, foto FIBA