Prima partita europea per la squadra veneziana che si chiude con una sconfitta pesante , nel primo incontro con i londinesi da scordare. Buona gestione dei London Lions dei molti errori veneziani, tra cui le palle perse e la totale assenza in difesa sotto canestro.
Da un lato Grantham migliore in assoluto di partita, chiude con 23 punti e 25 di PIR, non basta Tessitori a Venezia con i suoi 16 punti e 20 di PIR.
Statistiche:
Reyer: 44% da 2, 32% da 3, 55% ai liberi. 38 rimbalzi e 18 assist. 18 palle perse e 10 recuperate.
London: 61% da 2, 20% da 3, 80% ai liberi. 40 rimbalzi e 22 assist. 15 palle perse e 9 recuperate.

LONDON

OLSENI: 6 – di ritorno dopo i tanti anni in turchia, il nazionale inglese esordisce in eurocup con una partita tutto sommato di buona presenza. 10 punti, 7 rimbalzi. 5 falli commessi.
TAYLOR: 7 – assist man della squadra, chiude con 7 , anche 5 punti e 3 ribalzi
SOLUADE: SV 2 punti, 2 rimbalzi, 2 assist.
MORGAN: 6,5 – buona partita e presenza in campo, chiude con 6 punti, 4 rimbalzi e 4 assist
NELSON: 6+ – si riconferma nelle sue medie dello scorso anno. 6 punti, 2 assist
SHARMA: 6+ – partita okay per il centro inglese, meglio al tiro che a rimbalzo. finisce con 7 punti, 2 rimbalzi
PHILLIP: 7- – ex di serata, non un buon inizio di partita per la guardia inglese che si riprende all’ultimo quarto, chiude con 8 punti, rimbalzi e 6 assist.
SANDY: NE
KABOZA: NE
GRANTHAM: 8 – l’americano di Londra è il migliore della partita. chiude con 23 punti, 7 rimbalzi
MORGAN: 6 – 9 punti, 4 palle perse.

ALL BOZIC: 7 – Londra dimostra di aver migliorato il proprio gioco rispetto allo scorso anno, anche se c’è ancora del margine per migliorare su diversi aspetti. squadra che gioca correndo molto, molto atletica. buona gestione delle occasioni create dagli errori veneziani.

REYER

TESSITORI: 7+ – ripartenza anche in europa molto buona, si impone sul resto della squadra, nettamente; peccato per i soliti falli che ne compromettono il 4Q. chiude con 16 punti, 6 rimbalzi e anche 3 assist, 3 palle perse
SPISSU: 7 – inizio non dei migliori, si riprende poi dal 2* e 3° quarto, ma ancora male alla fine, molti passaggi fatti con troppa superficialità. 10 punti, 6 assist, 4 palle perse.
CASARIN: 6 – 3 punti, 2 rimbalzi, 1 assist.
DE NICOLAO: NE
O’CONNELL: 6- – diversi errori in campo, una partita difficile sotto diversi punti di vista. finisce comunque con 4 punti, 4 rimbalzi,
PARKS: 7- – partita meno precisa se guardiamo i punti realizzati,comunque buona presenza. 7 punti, 6 rimbalzi, 2 assist.
BROOKS: 6,5 – fa il suo da “veterano”, buona presenza in campo. 2/2 da 3, 2 rimbalzi
SIMMS: 7- – parte di nuovo dal quintetto base, molti minuti in campo con responsabilità. chide con 10 punti, 8 rimbalzi.
BROWN JR: 5,5 – un po’ anonimo. 4 punti, 3 rimbalzi, 4 palle perse
TUCKER: 7 – partita non perfetta al tiro ma dimostra una buona tenacia e voglia di fare anche quando sbaglia ripetutamente. chiude con 9 punti, 3 rimbalzi.

ALL SPAHIJA: 6- – mancava il giocatore che è risultato “più pronto” nella prima giornata di campionato, ma in generale una gestione abbastanza pessima della partita, come prima uscita europea con una squadra che doveva essere più che alla portata. E’ vero che la reyer è un gruppo molto giovane ancora in rodaggio, e questa la prima uscita europea della stagione, ma da qui molti spunti per migliorare ed evitare con squadre molto più forti.

 

Nell’immagine Jordan Parks, foto Reyer Venezia

Ilaria Tubia