L’Olimpia Milano batte in gara 4 l’Aquila Basket Trento 69-87 tirando con il 75% da due e il 38% da tre, catturando 33 rimbalzi totali a fronte dei 28 dei padroni di casa che hanno tirato con il 54% da due e il 25% da tre.

LE PAGELLE: 

DOLOMITI ENERGIA TRENTINO 

Quinn ELLIS 5: Molto impreciso da due e sbaglia di tutto da tre. Non è la sua serata

Matt MOONEY 5: Come Ellis litiga tantissimo con i ferri di casa e non entra mai in partita.

Prentiss HUBB 5,5: Fa qualcosa in più dei primi due, ma anche lui sbaglia tantissimo da tre.

Saliou NIANG NE

Davide ALVITI 6,5: Dopo una difficile gara 3, è il migliore e il più continuo dei suoi in questa gara 4.

Luca CONTI SV

Toto FORRAY 5: Fa il suo in difesa ma è totalmente nullo in attacco.

Derek COOKE 6: Se la cava in attacco, ma fatica sia con Melli che con Hines in difesa.

Mahmadou DIARRA SV

Paul BILIGHA 6: Lotta sotto i tabelloni fino all’ultimo con la sua solita energia ma con questo Melli non basta.

Daulton HOMMES 5,5: Doveva dare quel qualcosa in più in attacco, ma oggi ha fatto molto poco.

Kamar BALDWIN 6: Insieme ad Alviti è l’ultimo a mollare in attacco anche nel difficilissimo secondo tempo, ma è troppo impreciso al tiro.

All. Paolo GALBIATI 6: La sua squadra tiene nel primo tempo e poi viene travolta da Milano nel terzo periodo. Non mi sento di dargli un’insufficienza anche per come ha dovuto gestire tutta la stagione tra i vari infortuni.

 

OLIMPIA MILANO 

Maodo LO 5,5: L’unico insufficiente tra i suoi. Sembra non avere ancora ritrovato la fiducia per poter stare in campo.

Giordano BORTOLANI SV: Segna due punti in pieno garbage time

Stefano TONUT 6: Ci mette un po’ per prendere ritmo, ma chiude con una buona prestazione.

Nicolò MELLI 7,5: Dominante in entrambi i lati del campo. Molto preciso anche dall’arco, MVP di serata.

Shabazz NAPIER 7: Il suo ottimo primo tempo in attacco è il prologo del perfetto terzo quarto della sua squadra.

Giampaolo RICCI 7: Solitamente gioca poco, ma oggi si dimostra uno dei migliori dei suoi, soprattutto offensivamente.

Diego FLACCADORI 6: Fatica ancora a gestire la squadra, ma stasera è più preciso del solito da due.

Davon HALL 6,5: Dalla panchina è sempre una garanzia, soprattutto per risolvere situazioni complicate al termine dei 24″.

Guglielmo CARUSO SV: Segna tre punti in pieno garbage time.

Nikola MIROTIC 6: Una prestazione senza infamia e senza lode. Questa sera i protagonisti sono altri.

Kyle HINES 6: Meno incisivo di gara 3, ma la sua presenza si sente sempre.

Johannes VOIGTMANN 7: Il tedesco è perfetto dal campo e continuo per tutta la partita. Dalla panchina è oro per Messina.

All. Ettore MESSINA 7: Dopo un primo tempo equilibrato, i suoi rientrano dagli spogliatoi con la faccia giusta e agguantano la partita anche grazie alla sua ottima gestione di una panchina lunga e piena di talento.

 

Matteo Orsolan 

Nell’immagine Shabazz Napier, foto Instagram Olimpia Milano