Una delle partite più difficili in cui trovare un solo MVP della squadra vincitrice: la Bertram Tortona è autrice di una prestazione corale fenomenale per battere la Virtus Segafredo Bologna e vincere gara 3 evitando così il cappotto. Tuttavia non possiamo dare l’MVP all’intera squadra, anche se non sarebbe sbagliato, ma lo diamo ad un solo componente: Tommaso Baldasso, che ha spaccato la partita nel quarto periodo segnando 8 punti in fila, arrivati con due triple da distanza siderale e con un canestro dal mid-range in allontanamento di una difficoltà altissima.

Nei primi tre quarti, complice la grande varietà di soluzioni offensive di molti dei suoi compagni, l’ex giocatore dell’Olimpia Milano è stato più silenzioso in attacco, segnando comunque due canestri da tre. Mentre nel quarto periodo Tortona si è scatenata trasformandosi in una macchina perfetta in attacco, a partire dallo stesso Baldasso, che ha chiuso con 17 punti la sua splendida partita. La serie è sul 2-1 per la Segafredo che è costretta a rimanere in Piemonte per altre 48 ore.

Matteo Orsolan

Nell’immagine Tommaso Baldasso, foto Ciamillo-Castoria