MORASCHINI VS REYES

La sfida entra ora nel clou del momento, con l’ultima corsa per l’ambito premio promozione e un ritorno in A1 che entrambe le squadre bramano.
Cantù alla seconda sfida negli ultimi tre anni cerca questa volta di farsi valere, Trieste per dimostrare continuità dopo un solo anno dalla retrocessione.
E nonostante la differenza in classifica e per come si è svolta la stagione di entrambe le squadre, questa sera si riparte sullo 0-0, facendo tesoro di ciò che si è vissuto finora ma coscienti che questa sia una sfida a se.

Anche per questa serie, alcune delle sfide saranno trasmesse in chiaro su Raisport, altimenti ci si può sempre affidare alla diretta di LNP.

Le due squadre si sono incontrate per una sola partita in questa stagione, a Desio ad inizio della fase ad orologio, con la gara che quella volta era terminata 96 a 92 per i padroni di casa.

Una delle tante sfide interessanti di queste finali playoff potrebbe essere il confronto tra gli esterni Moraschini e Reyes, su cui BM sceglie di porre il focus in anteprima della gara.

Entrambi arrivano da una buona annata come protagonisti sul campo, e una media di punti simile, ma con Reyes più efficiente al tiro meno che sui liberi.
Anche in questa serie playoff sinora non si sono smentiti, Moraschini con una percentuale altissima ai liberi (90%) risulta spesso impattante sui finali di gara, e preciso quando serve. Al netto le percentuali del nativo di Cento risultano più basse nella sfida, ma Moraschini – lo abbiamo già visto anche in serie maggiore – è un giocatore che spesso tira se ne sente il bisogno, anche con il rischio dell’errore. L’ala di Trieste invece è più precisa al tiro, tentando un numero minore di canestri.
Reyes è rientrato dall’infortunio a fine marzo e da quel momento non ha mollato la presa, abbassando leggermente il ritmo in alcune gare tra quarti e finale, ma mettendo comunque il suo in ogni gara.
Tra i due, Moraschini è anche un passatore migliore, offrendo spesso opportunità per andare a tiro anche ai compagni, che in una sfida concitata è un arma sicuramente di rilievo.
Reyes ha dalla sua invece di essere un rimbalzista migliore, con entrambi che in questo aspetto predirigono le azioni difensive.

La sfida questa sera alle 20:30.

Iconografica di Stefano Arciero