Le semifinali playoff sono entrate nel vivo. Nella serata di venerdì la Virtus Bologna ha vinto gara1 contro la Reyer Venezia con il punteggio di 103-89.
Ma questa sera è tempo di bis, sempre alla Segafredo Arena, sempre alle 20:45 con diretta su DMAX, DAZN ed Eurosport.
Alla Virtus Bologna per strappare il referto rosa di gara1 è servito un tempo supplementare, giocato in maniera magistrale in cui capitan Marco Belinelli ha veramente dettato legge. Nei cinque minuti di extra time gli uomini di Banchi hanno piazzato un parziale di 17-3 che di fatto ha spezzato ogni speranza alla truppa orogranata.
Venezia ha sofferto in avvio, poi ha recuperato e ha giocato un secondo tempo eccellete. Prima recuperando lo svantaggio dei primi 20’, poi impattando il punteggio e mettendo addirittura il naso davanti a poco più di un minuto dalla fine.
I dettagli a fine quarto periodo hanno fatto la differenza e quel fallo in attacco di Heidegger ha pesato tantissimo.
Ma questa sera è tempo di gara2, altro impegno e altra partita.
Per questo secondo atto della serie vogliamo mettere in evidenza il duello tra Isaia Cordinier e Rayjon Tucker.
Nessun duello più calzante. I due in gara1 si sono spesso fronteggiati e marcati con il francese che ha disputato una partita decisamente migliore rispetto a quella dell’americano.
Cordinier in 30’ di impiego ha fatturato 9 punti con 4 rimbalzi e 2 assist. Tucker invece in 33’ solamente 2 punti con 3 rimbalzi e altrettante perse.
Siamo sicuri che in gara2 le musica cambierà. Soprattutto dal punto di vista del numero 59 della Reyer. Siamo abituato a vederlo protagonista e anche nella serie con Reggio Emilia, dopo una gara1 negativa si era letteralmente scatenato.
Anche da Cordinier ci si aspetta sempre qualcosa di meglio e più in generale da diversi elementi de roster bianconero ancora privo di Iffe Lundberg.
Ad ogni modo per vedere cosa ci dirà il campo basterà aspettare domani: l’attesa è già tanta! 

Eugenio Petrillo 

Iconografica di Stefano Arciero