Il Canada ha bisogno dei primi 20 minuti per ingranare e carburare. Poi una volta ingranata la quarta non si è fermata più fino al 100-89 finale contro la Slovenia.
Con questo risultato il Canada si qualifica al prima storica semifinale di una coppa del mondo dove troveranno la Serbia. La Slovenia deve invece fermarsi qua e giocarsi nei prossimi giorni le partite di posizionamento. Inoltre con questo risultato Germania e Serbia, in quanto le due migliori europee, si qualificano di diritto alle Olimpiadi di Parigi 2024 senza dover passare dal pre-olimpico.
Il Canada ha giocato un ottimo secondo tempo, cinico e fisico. Poi il talento dei singoli ha fatto la differenza. La Slovenia si è fatta sopraffare dagli avversari e si è fatta anche innervosire. L’atteggiamento in campo di Dillon Brooks è ormai noto in tutto il mondo, famose le sue sceneggiate contro un “intoccabile” come LeBron James. Ma questi atteggiamenti hanno poi coinvolto anche la Slovenia che si è innervosita e ha smesso di fare il proprio gioco. Sia Brooks che Doncic infatti sono stati espulsi per doppio fallo tecnico.
Per il Canada ci sono 31 punti di Shai Gilgeous-Alexander, 24 di RJ Barrett, 14 di Nickeil Alexander-Walker e 14 anche di Dillon Brooks.
Per la Slovenia arrivano 26 punti di Doncic, 22 di Klemen Prepelic e 10 di Zoran Dragic. 

La cronaca 

Sin dalle prime battute, come da pronostico, tra Slovenia e Canada vige l’equilibrio.
Le squadre si battono colpo su colpo con una certa intensità fino al 26-24 in favore dei nordamericani al termine del primo quarto.
La musica non cambia nel secondo periodo. La partita non vuole sapere proprio di avere un padrone. Da una parte guidano Doncic e Prepelic, dall’altra Gilgeous-Alexander e Alexander-Walker. Il parziale del primo quarto si capovolge in favore della Slovenia (26-24) e negli spogliatoi per l’intervallo si va sul 50 pari.
Alla ripresa dei giochi è il Canada a provare il primo mini strappo. In particolare grazie a Brooks che segna la tripla del 59-52 dopo 4’ di gioco. Il Canada è in controllo e supera la doppia cifra di vantaggio (72-58), ma al 30’ la Slovenia ricuce sull’80-71.
Ad inizio quarto quarto lo Slovenia perde fiducia, l’attacco del Canada non si ferma più e trova il +16: 92-76.
Shai e compagni controllano il risultato con le espulsioni di Brooks e Doncic per doppio tecnico fino al 100-89 finale. 

QUI le statistiche complete del match 

Eugenio Petrillo 

Nell’immagine Dort e Doncic, foto FIBA