La Fortitudo vince 89 a 75 contro Trieste. I padroni di casa hanno tirato con il 54% da due e con il 41% da tre, mentre gli ospiti con il 66% da due punti e con il 30% da oltre l’arco. La Flats Service ha primeggiato sia a rimbalzo sia negli assist con 37 e 27 contro i 35 e 18.

LE PAGELLE

Fortitudo Bologna

Mark Ogden: 7 – Non si prende la scena come contro Nardò, ma gioca una partita solida da 14 e 5 rimbalzi.

Pietro Aradori: 8,5 – Forza tanto, ma è la giornata buona quindi non gli si può recriminare nulla. 27 punti con 10 su 21 dal campo.

Deshawn Freeman: 8 – In avvio firma molti dei canestri della Effe e riscatta la brutta partita con Nardò. Continua a segnare anche nella seconda frazione e strappa dei rimbalzi fondamentali nel finale.

Riccardo Bolpin: 7 – Si riposa appena 20 secondi in tutta la partita e da tutto per la squadra nonostante le statistiche non gli rendano giustizia.

Alberto Conti: 5 – Male, sembra essere tornato quello di inizio stagione.

Alessandro Morgillo: 5,5 – Nonostante il suo apporto sia positivo i problemi di falli sono ancora un limite enorme.

Alessandro Panni: 7 – Deve gestire la squadra molto più del solito e tutto sommato non se la cava così male. Ci aggiunge anche qualche tripla importante.

Luigi Sergio: 6 – Fa valere tutta la sua esperienza prima con Campogrande in post e poi subendo sfondamento da Reyes.

Nicola Giordano: 7 – L’intensità non manca mai, ci aggiunge anche due ottimi guizzi in attacco in avvio e poi gestisce la squadra bene. 

Celis Taflaj: NE

All. Caja: 7 – Nonostante manchi capitan Fantinelli la squadra non perde il suo carattere e tira fuori gli attributi.

 

Trieste

Justin Reyes: 7 – È il migliore da oltre l’arco di Trieste, ma fatica in difesa. 18 punti e 10 rimbalzi.

Francesco Candussi: 5 – I falli gli limitano i minuti in campo e non incide per nulla. Appena 9 minuti in campo.

Eli Jameson Brooks: 7 – Prova a caricarsi la squadra sulle spalle nella ripresa, ma non basta. 16 realizzati. 

Ariel Filloy: 5,5 – Poco continuo e non riesce a dare ritmo alla squadra. Sparacchia da oltre l’arco e chiude con 2 su 7.

Michele Ruzzier: 6,5 – 11 punti e 11 assist in una gara per nulla semplice da gestire. 

Luca Campogrande: 5,5 – Tantissimi errori al tiro però riesce a tirare fuori comunque 7 punti.

Giovanni Vildera: 4,5 – Come Candussi commette troppi falli ed esce dopo averne commessi 5.

Lodovico Deangeli: 5 – In 11 minuti sul parquet non lascia il segno.

Giancarlo Ferrero: 5,5 – Qualche canestro nel finale quando viene buttato in campo. 

All. Christian: 5 – I suoi tirano 49 volte da tre senza opzioni secondarie, e in una serata non particolarmente proficua la pagano a caro prezzo.

In foto Aradori (Valentino Orsini)

Alessandro di Bari