La Virtus Bologna espugna Madrid battendo il Real per 95-92. La Segafredo ha tirato con il 67% da due, il 35% da tre e l’80% ai liberi.
I blancos invece tirando con il 52% da due, il 39% da tre ed il 77% dalla lunetta. Come immaginabile il Real ha vinto la lotta a rimbalzo con un netto 39-27, ma la Virtus ha saputo fare di necessità virtù anche grazie alla zona 2-3 per limitare l’evidente deficit fisico. 11 a 11 il computo delle palle perse 

Le pagelle 

REAL MADRID

ABALDE 5.5 Gioca 8’ senza lasciare il segno
HANGA sv Gioca appena 4 minuti
HEZONJA 7 Una delle sue migliori partite nel recente passato: 18 punti e 3 rimbalzi per lui
RODRIGUEZ 4.5 Malissimo. L’ex milanese non fa valere la volontà della rivalità appresa nel nostro campionato
DECK 7.5 È un giocatore fortissimo, lo ha confermato oggi con 28 punti, 6 rimbalzi e 3 assist
POIRIER 5 Falloso, impreciso: 4 punti in 9’
CORNELIE 6.5 Buona la sua prova con 9 punti in 14’
TAVARES 6 Sfrutta il suo fisico contro una Virtus più debole da quel punto di vista (13 punti e 10 rimbalzi)
LLULL 4.5 Brutta prestazione la sua: 0 punti e 3 rimbalzi in 19 minuti con 0/6 dal campo
YABUSELE 5.5 Non ha il suo solito impatto: 7 punti in 26’
NDIAYE sv Gioca appena 22 secondi
MUSA 6 Inizia bene poi cala nella ripresa. Segna 13 punti ma pesa l’1/6 da tre
ALL. MATEO 5 Ci si aspetta molto di più dal suo Real Madrid. Oggi male e impreciso.

VIRTUS BOLOGNA

CORDINIER 7.5 Che partita del francese. Ha incantato a Madrid con 12 punti (4/5 dal campo)
MANNION ne
BELINELLI ne
PAJOLA 6 Il cambio di look non gli fa cambiare il suo atteggiamento in campo. Bene in difesa, meno in attacco. Comunque rimane un giocatore importante per la squadra
BAKO 9 Partita sontuosa, il migliore della Virtus. Protagonista assoluto: 16 punti e 4 rimbalzi in 21’
JAITEH 7 Commette due falli in 40 secondi. Esce dalla partita, ci rientra e supera i suoi limiti: 12 punti con 6/7 dal campo
LUNDBERG 7.5 Gioca da vero leader. Si prende la squadra sulle spalle segnando 18 punti in 26’
HACKETT 7 Partita importantissima la sua, segna una tripla fondamentale. 7 punti con 2 rimbalzi e 4 assist
MICKEY 6.5 Fatica contro i lunghi del Real Madrid, ma grazie al posizionamento riesce ad emergere con 6 punti e 3 rimbalzi
WEEMS 6 Non la sua miglior partita, ma si sbatte in difesa contro un Deck ispirato: 3 punti in 22’
OJELEYE 6 Alterna cose buone ad altre meno buone. Segna 5 punti e raccoglie altrettanti rimbalzi
TEODOSIC 7.5 Tedosic fa il Teodosic. Segna 14 punti con 4 assist, alcuni dei quali fondamentali.
ALL. SCARIOLO 8 Disegna al meglio la vittoria della sua Virtus. Impresa storica che supera di gran lunga i suoi limiti.

Eugenio Petrillo 

Nell’immagine Ismael Bako, foto EuroLeague