PESARO – Al termine di Pesaro-Virtus Bologna in sala stampa hanno parlato i due allenatori. 

Queste le parole di Sergio Scariolo: 

“Vittoria importante, lottata, voluta e arrivata con grande carattere. Abbiamo giocato una buona gara difensiva, ma anche segnato canestri importanti fatti di giocate. Abbiamo perso qualche rimbalzo di troppo quando abbiamo giocato piccoli. L’ultimo quarto abbiamo cambiato tanti assetti nei quintetti. All’intervallo abbiamo infiltrato Pajola per farlo giocare perché ci serviva la sua qualità difensiva. Sta attraversando un momento complesso e l’idea era quello di risparmiarlo. Anche Teodosic stava male ma ha stretto i denti e ha giocato. Siamo in grande emergenza fisica, però quando il livello dell’avversario ci permette di competere noi vogliamo vincere.
Oggi non dobbiamo guardare per il sottile, abbiamo giocato una grande partita in un ambiente meraviglioso.
Vogliamo arrivare primi al termine del girone d’andata, ma ora ci aspettano tre partite difficilissime”. 

Queste le parole di Jasmin Repesa: 

“Prima di tutto voglio ringraziare il pubblico così numero venuto oggi. Sarebbe bello vederlo uguale l’8 gennaio. Voglio fare i complimenti ad entrambe le squadre per la partita che hanno giocato. Non c’è stata una qualità eccelsa, ma la partita è stata tirata e incerta fino alla fine.
Peccato per aver buttato via la gara ma mi prendo la responsabilità di non aver spiegato bene l’ultimo timeout.
Con due infortunati e le energie quasi a zero non siamo riusciti a rimanere concentrati per vincere questa partita”.