La scorsa domenica è arrivata una sconfitta preventivabile ,quella contro l’ Olimpia Milano, per 87-57, soprattutto considerata l’ assenza di tutto il pacchetto di playmaking titolare. Contro Zaragoza, in BCL, è arrivato un altro infortunio per JaJuan Jhonson, appena tornato disponibile. Questa volta però è di natura più seria, con gli esami che hanno evidenziato una lesione al retto femorale sinistro. I tempi del rientro non sono ancora noti ma quello che è certo è che coach Sakota dovrà farne a meno per un periodo prolungato. Coach sakota farà inoltre il suo debutto ufficiale in panchina, dopo aver recuperato dal Covid.

Poco da commentare sul lato tecnico sulla partita contro l’ Armani, con l’ Happy Casa che chiaramente non ha i mezzi per avvicinarsi a competere a quel livello. Brindisi rimane fanalino di coda della LBA in compagnia di Treviso, impegnato a Bologna contro la Virtus. Sebbene la stagione sia già in salita, la classifica rimane corta e con qualche vittoria in fila Brindisi potrebbe risalire la china. Non può però prescindere dal fare un innesto sul mercato, si è fatto il nome di Brandon Knight, che sarebbe un innesto importante, ma visto anche l’ infortunio di Jhonson sarebbe auspicabile l’ acquisto di un nuovo asse play-pivot titolare. In attesa di sviluppi, coach Sakota continuerà a lavorare con gli uomini disponibili, all’ inseguimento di quella prima vittoria in campionato.

LA PARTITA

Domani, Domenica 11 novembre, l’ Happy Casa Brindisi giocherà al Taliercio contro la Reyer Venezia alle ore 18:00. La squadra veneta si è rialzata in EuroCup con una bella vittoria contro l’ Union Olimpija dopo una settimana difficile, con la doppia sconfitta sia europea che domestica contro il Besiktas e Pistoia. Sulla carta il talento e la profondità del roster veneziano è superiore. Brindisi si affiderà a Kizlink, autore anche di un ottima prestazione nella sconfitta in BCL, oltre che alla mentalità del “nulla da perdere”, per giocare senza pressione e tentare l’ impresa. Ancora fuori Laquintana e Senglin, con il rientro di Jamel Morris direttamente dagli States dopo la nascita del figlio.

 

Diretta su DAZN alle 18:00

 

Riccardo Pirrò