Dopo la vittoria dello scorso turno contro Pesaro, Sassari è attesa da un’altra sfida delicata in campionato, la squadra di Piero Bucchi è chiamata al riscatto dopo il  ko in FIBA BCL contro Cholet in gara 2 dei Play-In ed ora sulla strada ci sarà la Pistoia di coach Brienza. La squadra di Piero Bucchi sta vivendo un periodo fatto di alti e bassi nelle ultime gare ed ora è alla ricerca di continuità per cercare di allontanarsi dalla zona retrocessione. Una chimica di squadra che fatica a decollare, con il doppio impegno in BCL che non sta aiutando riguardo le energie, così per ora l’andamento sia in coppa che in campionato è stato altalenante, dunque ora è attesa una svolta per cercare di risalire la china fin da subito ed uscire da una situazione difficile.

 

 

 

COSA FUNZIONA:

 

Sta crescendo giornata dopo giornate nello scacchiere di Piero Bucchi, Filip Kruslin, dopo la scorsa grande stagione aveva trovato difficoltà in questa prima parte di stagione, ma ora sta ritrovando la miglior forma e miglior condizione Nelle ultime giornate ed in particolare nell’ultimo turno di BCL ha mostrato passi in avanti, iniziando a far intravedere il giocatore che si attendeva essere ad inizio stagione. Quindi solo proseguendo su questa strada potrà aiutare il club sardo ad uscire da questa situazione difficile che si ritrova a vivere in campionato.

 

 

 

COSA NON FUNZIONA:

 

Le difficoltà si stanno evidenziando soprattutto dal punto di vista difensivo, nonostante l’ultima gara con Pesaro abbia mostrato notevoli miglioramenti, ma ora serve trovare quella continuità che finora è mancato ed ha irrimediabilmente condizionato la prima parte di campionato. Gli infortuni non hanno aiutato in questa prima parte di stagione, infatti l’assenza di Diop ha rappresentato una tegola per la squadra sarda. Bisognerà dunque trovare in fretta accorgimenti che permettano di avere una fase difensiva più solida ed in attacco che ci sia maggior efficacia, con Sassari che nelle gare fatica ad arrivare ad 80 punti segnati.

 

 

 

MAGIC MOMENT:

 

La nota lieta dell’ultimo periodo è stato nelle ultime giornate Breein Tyree, che sin dalle prime partite è apparso uno trai più in forma della sua squadra, trovando partita dopo partita una condizione migliore, quella necessaria per risollevarsi da un avvio difficoltoso in campionato. Un adattamento al nostro campionato che sta procedendo nel miglior dei modi, con l’esterno che sta trovando sempre più efficacia e lucidità in fase offensiva, cercando di sbloccare così una Dinamo che su questo punto di vista ha evidenziato più di qualche problema. Ora servirà continuità per uscire da una situazione che si sta complicando partita dopo partita.

 

 

 

LA PARTITA:

 

Una sfida tra due squadre che stanno vivendo due momento opposti, infatti la squadra di Brienza è reduce da un ottimo avvio di stagione. Pistoia, ha stupito tutti in questo avvio di stagione, trovando anche l’accesso alle Final Eight e chiudendo il girone d’andata all’ottavo posto, compiendo anche imprese contro una corazzate come Milano. Dunque arrivano buoni segnali in vista della stagione. Una squadra che ha già trovato la propria identità, che ha già dei leader ben definiti e che vorrà subito tornare alla vittoria in campionato

 

 

 

IL DUELLO CHIAVE

 

Il duello chiave sarà tra Breein Tyree e Payton Willis. Da una parte un giocatore che ha più esperienza, che si è adattato in fretta al nostro campionato, mostrando tutto il suo talento nel nostro campionato e diventando insostituibile per coach Piero Bucchi. Dall’altra abbiamo una delle rivelazioni del nostro campionato, cui Pistoia ha puntato molto in estate e su cui ha scelto di puntare forte, che dopo le prime giornate è già riuscito a rendere al massimo ed è sembrato sin da subito uno degli elementi più in forma della squadra, salendo di colpi e si sta dimostrando prezioso per la sua squadra.

 

 

 

IL GIUDIZIO ED IL PRONOSTICO

 

Una gara che mostra grande equilibrio, con Pistoia leggermente favorita, dato il migliore stato di forma in cui versa la squadra, che le ha regalato l’accesso alla Coppa Italia, grazie l’ottavo posto nel girone d’andata. Due squadre che stanno vivendo due periodo agli antipodi, con la squadra di Brienza una delle sorprese di questo avvio di stagione, invece la Dinamo fatica a trovare continuità in campionato. Una sfida che potrebbe rappresentare un crocevia importante per entrambe, che le permetterebbe di potersi rilanciare in campionato.

 

Sassari 40% – Pistoia 60%

 

 

 

Valerio Laurenti