Questa sera alle 19:30 (con diretta esclusiva su DAZN) al PalaLeonessa Brescia ospiterà una Reggio Emilia galvanizzata dalla bella vittoria della scorsa settimana contro Venezia.
La Unahotels ha risposto in maniera egregia alle difficoltà derivate dalla partenza di Kevin Hervey. La squadra si è compattata e ha tirato fuori una delle migliori prestazioni della stagione contro la Reyer. 

COSA FUNZIONA 

La chimica di squadra. La risposta alla partenza di Hervey c’è stata e ora il parquet di casa della Germani sarà un bel banco di prova per capire la forza mentale e la continuità di questa squadra. Ci sono state risposte da Darion Atkins, anche lui in odor di taglio, e tutti gli elementi del roster contro Venezia hanno dato il proprio contributo. Soprattutto, appunto, i lunghi chiamati agli straordinari. 

COSA NON FUNZIONA 

Probabilmente senza Hervey e con un reparto lunghi un po’ più  debole (c’è il giovanissimo 2005 Faye, Chillo e quel Atkins messo in discussione) contro Brescia soffrirà. In particolare la Germani sotto le plance trova grandi fortune con Milan, Akele, Cobbins, Gabriel e anche Burnell. 

IL MAGIC MOMENT 

L’ultima giornata l’ha vissuto Briante Weber. L’estroso playmaker americano ha per lunghi tratti della gara dominato e lo ha fatto contro grandi avversari come Spissu e Tucker. È uno dei giocatori più carismatici della squadra e da lui partiranno molte delle azioni offensive della Unahotels. 

IL DUELLO CHIAVE 

Lo individuiamo nella sfida tra Langston Galloway ed Amedeo Della Valle. Due dei migliori scorer dell’intero campionato, uno contro l’altro. Una sfida che si preannuncia scoppiettante e dall’alto tasso tecnico. 

IL PRONOSTICO DI BM

Brescia in questa stagione, giocata senza EuroCup, sta veramente stupendo. È in testa alla classifica e in casa parte con i favori dei pronostici. Reggio Emilia venderà cara la pelle, ma la favorita rimane la Germani: Brescia 70% Reggio Emilia 30% 

Eugenio Petrillo 

Nell’immagine Weber, foto Ciamillo-Castoria