Capolista dopo il trionfo interno contro Brescia, quasi eliminata in Eurocup. Questo il paradosso di una Reyer che a Sassari va in cerca di altri 2 punti per provare a blindare il primo posto ed assicurarsi forse un accoppiamento meno complicato nelle F8 di Coppa Italia. In Sardegna – però – non sarà certamente facile per la formazione lagunare, contro una squadra assetata di punti per distanziare le zone calde della classifica

COSA VA

La Reyer capolista è riuscita ad anestetizzare l’attacco bresciano con un secondo tempo straordinario, quasi imperiale per solidità. L’attenzione ai rimbalzi ed alla difesa sui lunghi da parte della squadra oro-granata ha fatto la differenza con Bilan praticamente cancellato dal match da un Tessitori straordinario. Difesa sui lunghi, difesa sugli esterni ed un attacco molto solido che ha totalizzato 86 punti con un Tucker sempre più trascinatore della squadra di Spahija.

COSA NON VA

L’unico neo della capolista è il riuscire a trovare continuità, solidità ed aggressività nel corso dei 40′, sempre al netto delle qualità avversarie e di momenti che possono essere anche negativi nei quattro periodi. Perdere qualche pallone in meno e giocare con grande lucidità, la Reyer è riuscito a farlo a tratti a Badalona ed è questo il motivo principale del ko.

MAGIC MOMENT

Il giocatore più in forma della Reyer è senza ombra di dubbio Rayjon Tucker: la guardia americana è stata detonante e da una sua schiacciata fantascientifica è partita la rimonta lagunare contro Brescia. Bologna, Tel Aviv, Brescia, Badalona: gli oro-granata hanno in Tucker un vero trascinatore e tanto delle possibilità di colpo esterno sull’isola passeranno dal #59.

DUELLO CHIAVE

Il duello chiave è quello tra Stephane Gombauld e Amedeo Tessitori: il lungo azzurro ha certamente meno atletismo del francese, ma può creargli delle difficoltà con la sua qualità in post e con la sua doppia dimensione interna-esterna. Tanto delle possibilità degli oro-granata di sbancare Sassari passerà dal duello tra i lunghi.

LA PARTITA

La sfida in terra isolana si giocherà in particolar modo sulla compattezza difensiva e sulla qualità offensiva: gli oro-granata al netto dell’ultimo successo a Bologna hanno mostrato un po’ di incertezze e solidità non sempre precisa. L’attenzione a rimbalzo e la possibilità di correre in transizione può fare la differenza.

INFERMERIA, DIRETTA TV, PRONOSTICO, EX

Reyer che si presenta a Sassari con diversi dubbi: Tessitori, Simms e Spissu sono partiti con la squadra ma non sono al meglio ed il loro impiego sarà deciso soltanto all’ultimo nel più classico dei game time decision. Palla a due alle ore 19.30 con diretta su DAZN al PalaSerradimigni, gli ex del match da parte oro-granata sono Amedeo Tessitori, Marco Spissu, Jeff Brooks ed il Presidente Federico Casarin, mentre da parte isolana l’ex è Vasilis Charalampopoulos. Pronostico che vede leggermente favorita la Reyer nonostante il rischio concreto di trovarsi in emergenza: 45-55% in favore degli oro-granata il nostro pronostico.

QUI i roster

QUI il calendario del turno

QUI la classifica

Foto Credit Ciamillo-Castoria (in foto Rayjon Tucker)