La Vanoli Cremona batte 93-83 la Virtus Bologna e lo fa grazie alle eccellenti percentuali al tiro: 70% da due, 48% da tre e 80% ai liberi. Divario evidente con i 62% da due, 29% da tre e 68% a cronometro fermo della Segafredo. I lombardi hanno catturato 29 rimbalzi, 28 sono invece quelli degli emiliani. 

Le pagelle 

CREMONA 

ADRIAN 8 Partita sontuosa, ha segnato canestro mozzafiato nel secondo tempo: 18 punti in 32’
ZEGAROWSKI 7.5 Non tradisce le aspettative e ancora un volta si mette in luce: 15 punti in 26’
DENEGRI 7 Dà ritmo ed energia alla sua squadra: 7 punti in 21’
PICCOLI 6.5 Gioca 9’ di qualità in cui si toglie lo sfizio di segnare anche 3 punti
MCCULLOUGH 6.5 Non troppo brillante ma mette una tripla pesantissima nel miglior momento della Virtus nel quarto quarto: 7 punti in 20’
PECCHIA 6  Non è appariscente, si spende in difesa
LACEY 7 Protagonista nel secondo tempo, anche lui si rende importante con 14 punti in 25’
GOLDEN 8 Condivide con Adrian il premio di MVP della gara. Nel primo tempo detta legge sotto le plance: 22 punti
ZANOTTI 6 Partita condizionata dai falli, ma comunque in 15’ segna 4 punti con 4 rimbalzi
EBOUA 6 Gioca con la sua consueta energia, ma comunque fatica e sbaglia anche una schiacciata: 1 punti in 11’ 
ALL. CAVINA 8 Si regala una soddisfazione incredibile. La sua squadra gioca una partita praticamente perfetta e ha saputo imporre il proprio gioco contro un’avversaria fortissima 

VIRTUS BOLOGNA 

SMITH 6 Bene la fase offensiva, sena 10 punti. In difesa non ripete l’exploit contro l’Efes
DOBRIC 6 Non trova continuità al tiro da 3. Poi in 20’ segna 11 punti ed è uno dei migliori della sua squadra 
MICKEY 5 Ok i 12 punti in 22’, ok anche i 6 rimbalzi. Ma nel primo tempo subisce tremendamente contro Golden
ABASS 6 Bella la sfuriata del quarto quarto, ma anche i suoi 7 punti non bastano.
CORDINIER 5.5 Nervoso, non brillante e non dà quell’energia che ci si aspetta da lui: 13 punti in 26’
BELINELLI 5.5 Non assistito dalle percentuali al tiro da 3. Segna 6 punti con 2/7 da oltre l’arco
PAJOLA 5.5 Non ripete la grande prestazione di venerdì, probabilmente era in debito d’ossigeno: 3 punti in 18’
MASCOLO SV
CACOK 5.5 Ci si aspettava molto da lui, era la sua occasione. Invece ancora una volta è rimandato: 6 punti e 4 rimbalzi in 18’
SHENGELIA 6 Prova tutto il possibile, ma oggi anche lui non ha saputo dare la sterzata: 14 punti in 25’
HACKETT SV
MENALO NE
ALL. BANCHI 5.5 Oggi è andato tutto storto. Le basse percentuali al tiro da tre sono state condizionanti. Forse è la prima volta in cui si è vista una squadra un po’ nervosa. 

Eugenio Petrillo 

Nell’immagine Nathan Adrian, foto Ciamillo-Castoria