Con un ottimo terzo quarto, l’Olimpia si prende la vittoria e la testa della classifica in attesa della sfida con Brescia all’ultima giornata.

L’Olimpia Milano tira con 23/30 da due, 13/34 da tre, recupera 33 rimbalzi e smista 25 assist.

Scafati tira con 20/33 da due, 12/26 da tre, recupera 23 rimbalzi e piazza 21 assist.

 

EA7 EMPORIO ARMANI OLIMPIA MILANO

Poythress ne

Bortolani 5: gioca 11 minuti per un 0/5 dal campo migliorabile.

Tonut 6.5: solita sostanza e fisicità, con 7 punti 2 rimbalzi.

Melli 6 :  serata di quasi riposo per il capitano con 5 punti e 3 assist

Napier 7.5: ottima partita con 18 punti, 6/8 da tre e 2 assist, guida la squadra con lucidità,

Ricci 6: per lui 3 punti e 6 rimbalzi in 14 minuti di gioco.

Flaccadori 5.5: solo 4 punti per lui con una regia non migliorata rispetto alle ultime prestazioni.

Caruso 7: chiamato in quintetto iniziale ì, gioca una buona partita con ottimi spunti, 10 punti e 4 rimbalzi.

Shields 7.5: suo lo spunto nel terzo quarto che porta il break che vale la testa della classifica oltre che la vittoria con 20 punti e 6 assist.

Hines 7: è in forma e si vede in campo, con 9 punti, 5 rimbalzi e  4 assist.

Valentine 7: finalmente lo si vede giocare con i compagni e andare a canestro, 13 punti  con 3/5 da tre, buona serata.

Coach Messina 7: la sua squadra si prende la testa del campionato senza Hall e Mirotic, giocando un terzo quarto che non lascia spazio agli avversari.

 

 

GIVOVA SCAFATI BASKET

Cavaliere ne

Sangiovanni ne

Blakes ne

Gentile 6: per lui solo 6 punti e poco movimento in un Forum che non dimentica il suo capitano.

Henry 7: tiene in vita Scafati nel primo tempo, chiude con 20 punti, 6/8 da tre.

Mouaha 5: una serata non ottima, per lui 5 punti.

Pinkins 7: idem come Henry, poi nel terzo soffre come tutta la sua squadra, 16 punt, 7 rimbalzi e 4 assist

Rossato 6.5: buon apporto alla squadra, 11 punti e tanta sostanza.

Robinson 5: non ci prende tanto da tre, 2/7  e sono 6 le palle perse che lascia a Milano.

Nunge 5: solo 5 punti per lui, fatica molto e lo fa vedere.

Pini ng

Gamble 5: anche per lui non era certo questa la partita dove combattere per il risultato finale.

All. Boniciolli 6: il suo scudetto lo vince portando alla salvezza la sua squadra.

 

Nell’immagine Shields, Foto Ciamillo Castoria

 

Gianfranco Pezzolato