La Dinamo Sassari spazza via Reggio Emilia dal campo grazie ad una migliore percentuale da tre punti, 16/29 (55%) contro il 5/20 (25%) della squadra di Dimitris Priftis ed anche una migliore percentuale da due punti, 21/27 (77%) contro il 17/38 (44%) della squadra reggiana. Per i sardi anche una leggera supremazia a rimbalzo, 31 carambole catturate contro le 29 degli ospiti. Di seguito le pagelle del match:

 

DINAMO SASSARI: 

Breein Tyree 7,5: Uno dei dominatori della sfida, in fase offensiva gioca una partita superlativa fatta di 17 punti e 4 assist ed in difesa non delude

Filip Kruslin 6,5: In attacco risponde sempre quando viene chiamato in causa con 9 punti ed 1 rimbalzo ed in difesa contiene bene gli esterni di Reggio Emilia

Stephane Gombauld 7,5: Anche lui è autore di una grande prova su entrambe le metà campo, in attacco produce una doppia-doppia da 12 punti e 10 rimbalzi ed in difesa protegge bene il ferro

Brandon Jefferson 6,5: In attacco meno incisivo del solito producendo appena 5 punti e 5 assist, ma anche lui si mette in risalto con una buona prova in difesa

Vasilis Charalampoupolos 6: Sottotono in fase offensiva dove produce appena 2 punti e 2 rimbalzi, ma rimedia con la prestazione nella metà campo offensiva

Alessandro Cappelletti 8: Il dominatore dell’incontro, gioca una partita completa dove produce una doppia-doppia da 10 punti e 15 assist, a cui poi aggiunge 6 rimbalzi

Kaspar Treier 6: In 11 minuti sul parquet fa il suo producendo 3 punti e catturando 1 rimbalzo

Alessandro Dore S.V. Appena 4 minuti in campo

Tommaso Raspino N.E.

Luca Gandini S.V. Solo 4 minuti sul parquet

Ousmane Diop 6,5: Anche la sua è una discreta partita, in attacco produce 9 punti ed 1 rimbalzo ed in difesa si mette in luce a protezione del ferro

Alfonzo Mckinnie 7,5: Anche per lui una gara da autentico mattatore, in attacco sbaglia pochissimo producendo 22 punti e 6 rimbalzi ed in difesa risponde presente

coach Nenad Markovic 7: La sua squadra approccia bene la gara, la controlla dal primo momento e poi non si guarda più indietro fino al successo finale

 

REGGIO EMILIA:

Briante Weber 5,5: Uno dei pochi a provarci in fase offensiva, dove produce 8 punti e 3 assist, ma è la fase difensiva che è ampiamente insufficiente

Langston Galloway 5,5: Anche lui in attacco fa il suo con 12 punti e 3 rimbalzi, ma è in difesa dove non riesce mai a trovare continuità e soffre costantemente

Darion Atkins 5,5: In attacco prova ad incidere producendo 11 punti e 6 rimbalzi, ma in difesa patisce la fisicità dei lunghi di Sassari e non riesce mai a reggere il colpo

Michele Vitali 5: Prova altamente negativa la sua, appena 2 punti e 5 rimbalzi nella metà campo offensiva ed in quella difensiva la situazione non migliora

Matteo Chillo 5: Non regge mai l’urto con i lunghi di Reggio Emilia, non li riesce mai a contrastare ed anche in attacco produce appena 3 punti ed 1 rimbalzo

Tommaso Bonaretti N.E.

Alessandro Cipolla 5: Anche lui in 20 minuti sul parquet fatica ad avere un impatto nella sfida, 7 punti ma a gara ormai finita ed in difesa soffre spesso

Momo Faye 5: Gravato sin da subito da problemi di fallo non riesce mai ad entrarci veramente a differenza da quanto dicano i 10 punti e 2 rimbalzi catturati

Jamar Smith N.E.

Lorenzo Uglietti S.V. Appena 2 minuti in campo

Tarik Black 4,5: Gara da dimenticare in fretta per l’ex NBA che fatica su entrambe le metà campo, in attacco appena 4 punti e 5 rimbalzi ed in difesa la situazione peggiora

Sasha Grant 5: Anche lui non riesce ad incidere nella gara odierna, 6 punti e 5 rimbalzi nella fase offensiva, ma è poco effiiciente e non riesce a far la differenza

coach Dimitris Priftis 4,5: La sua squadra approccia bene la sfida, ma si perde dopo poco e non riesce più a rientrarci e così subisce l’ennesimo ko pesante in trasferta

 

Nell’immagine Alessandro Cappelletti, foto Ciamillo-Castoria

Valerio Laurenti