Sono terminate le gare della notte NBA. Segue il recap.

NEW YORK KNICKS-BOSTON CELTICS 102-116

Boston non sembra avere alcuna intenzione di rallentare. Contro i Knicks i biancoverdi si sono guadagnati il vantaggio in avvio, per poi consolidarlo definitivamente nel terzo quarto. Non sono bastati i 34 punti e 9 assist d Brunson, i 16, 8 rimbalzi e 6 assist di Hart, i 12 di DiVincenzo e gli 11 di McBride. Utilisimi invece i 30 punti Browns, i 22 di Porzingis, i 19, 6 rimbalzi e 6 assist di Tatum, i 13 e 6 assist di White, i 12 e 6 assist di Holiday e i 10 e 7 rimbalzi di Horford.

MINNESOTA TIMBERWOLVES-BROOKLYN NETS 101-86

Come Boston anche Minnesota continua a vincere e mantenere il primato in classifica. La sfida è stata tirata per tre quarti, poi i T’wolves hanno alzato i giri del motore e sono riusciti a mettere in piedi la fuga con un parziale di 31 a 20 nell’ultimo periodo. Edwards regala ai suoi una prestazione da 29 punti e 8 rimbalzi, così come Towns da 28 e 9 rimbalzi, Thomas da 16 e 6 rimbalzi, Bridges da 15, 6 rimbalzi e 8 assist, 14 di Conley, 12 e 9 rimbalzi di Anderson, 12 e 7 rimbalzi di Claxton, 11 e 9 rimbalzi di Finney-Smith e 10 e 7 rimbalzi di Johnson.

DETROIT PISTONS-ORLANDO MAGIC 109-112

Il gioco da tre punti di Paolo Banchero decide la sfida tra Magic e Pistons. La gara è stata equilibrata per tutti e 48 minuti, anche quando Orlando ha siglato il primo strappo, Detroit è riuscita a ricucire lo svantaggio e tornare anche avanti. Banchero si rende indispensabile con 15 punti e 5 rimbalzi, Suggs con 14 e 5 assist, i Wagner con 14 realizzati, Anthony con 13 e 7 assist, Harris con 12, così cpme Isaac e Carter con 11 e 10 rimbalzi. Per i padroni di casa Cunningham ha chiuso con 26 punti e 7 rimbalzi, Fontecchiocon 17 e 5 assist, Duren con 16 e11 rimbalzi e Fournier con 13.

 

In foto Banchero (X)

Alessandro di Bari