Arrigoni e Benites negli ultimi due minuti riportano prima in parità e poi al successo la squadra degli Herons Montecatini che superano Avellino che perde l’ultima palla del potenziale sorpasso quando mancano 14’’.  Montecatini subisce fallo e trasforma i due liberi del vantaggio che vale la vittoria finale per 69-63.

Un primo quarto che scivola via con le due squadre che cercano di capire come attaccare meglio le difese avversarie, nel secondo Montecatini scappa via con un vantaggio che sembrava aver dato uno scossone alla partita ma Avellino gioca con calma in attacco e sistema la difesa che adesso chiude ogni varco recupera bene e ritorna in parità alla fine del primo tempo. Nel terzo periodo Avellino gioca bene e si prende un merito vantaggio ma Montecatini non ci stà e la partita ci regala un finale spettacolare, tra fue squadre che hanno già ribaltato il fattore campo nelle due semifinali, Avellino vincendo a Livorno contro la Pielle. e Herons vincendo a Ruvo.

 

La cronaca

Primi minuti dove le due squadre si studiano, qualche errore al tiro sia da una parte che dall’altra.Montecatini con 2/8 dal campo nonostante ma in vantaggio dopo i primi cinque minuti per 7-6. Avellino entra in area e con due azioni attaccando bene il ferro mette a segno un 4-0, i padroni di casa reagiscono com un 5-0 per il 12-10, con 5 punti di Dell’Uomo.

Dopo i primi 10 minuti, Herons in vantaggio per 18 a 15 con 7 punti di Dell’Uomo e 8/20 dal campo, mentre Avellino ha Verazzo con 6 punti con 5/13 al tiro.Si prende 9 punti di vantaggio Montecatini in avvio di secondo quarto con Chiera  prima e Natali dopo. Approfittando di un momento di disattenzione degli ospiti che potrebbe costare caro.

Scappano via gli Herons con un altro parziale di 5-0 per il 31-19 che obbliga coach Crotti ad un time-out quando mancano 6’ all’intervallo lungo. Montecatini che arriva sul +13.  Chinellato, Bordolin e Carenza riportano Avellino sul meno 6. Adesso si è alzato il ritmo e sul 37-30 quando mancano 2’42’’ alla fine del primo tempo è Montecatini che chiama un time-out.

Avellino difende bene e Chinellato trova in attacco le giuste movenze per fare male alla difesa dei padroni di casa.  Il primo tempo si chiude sul 37 pari con un 0-9 per gli ospiti.

Avellino ha un 0/6 da tre e 14/22 da due, mentre Montecatini tira con 4/15 da tre e 10/24 da due.

Terzo quarto che si apre nel segno di Bortolin che da tre, porta il parziale sul 0-12, altra tripla di Vasl per 37-43 per gli ospiti. Avellino è tornata in campo con un piglio diverso rispetto a Montecatini. Giancarli chiude il break degli ospiti con una bella tripla, gli ultimi minuti del terzo quarto vedono Montecatini un po’ in difficoltà e Avellino chiude sul +7.

Gli ultimi 10 minuti, iniziano con Avellino che trova dei canestri importanti mentre Montecatini sembra meno lucida. Dopo 5 minuti di gioco squadre già in bonus.

Quando mancano 4’ alla sirena finale, Arrigoni in penetrazione riporta Montecatini in parità sul 57-57.

Poi è punto a punto fino al termine, con Arrigoni e Benites che mettono la loro firma su questa questa gara 1.

 

 

I TOP

HERONS MONTECATINI

Arrigoni 8: si carica la squadra sulle spalle nel momento peggiore per Montecatini, per lui doppia doppia con 17 punti e 14 rimbalzi totali.

DEL FES AVELLINO

Bortolin 8: quasi da solo riesce nell’impresa di portare i suoi alla vittoria, 16 punti e 5 rimbalzi per lui in una serata da leader.

I FLOP

HERONS MONTECATINI

Natali 5 : tanti minuti per lui ma non trova la via del canestro, 2/7 da due e 1/5 da tre segnano la sua prestazione.

DEL FES AVELLINO

Vasl 4.5: per lui un 1/8 da tre e 2/7 da due, stasera mai in partita.

LE PAGELLE

HERONS MONTECATINI:

Benites 7, Chiera 6.5, Dell’Uomo 7, Sgobba ne, Lorenzi ne, Radunic 6, Giancarli 6, Lorenzetti 6, Carpanzano 5, Rattazzi ne.

All. Barsotti 7

DEL FES AVELLINO

Carenza 6.5,Verazzo 6.5, Burini 6, Fresno 5, Chinellato 7, Nikolic 6, Agosto ne, Basco ne, Giunta 5

All. Crotti 7

 

QUI il link alle statistiche 

Foto Social Herons

 

Gianfranco Pezzolato