Benvenuti in questa nuova rubrica settimanale dell’ABA Liga riguardante il settimo turno di campionato. Un turno che ha regalato gioie per Partizan, Stella Rossa e Buducnost, con le ultime due che si riprendono dalla sconfitta di due settimane fa.

 

FMP BEOGRAD – MZT SKPOPJE AERODROM 101 – 97

Partita molto combattuta a Belgrado tra l’FMP  e l’MZT, che termina con un +4 per i padroni di casa. Si parte forte e già al termine del primo tempo il risultato è sul 55 a 53, ma al terzo quarto l’FMP mette l’acceleratore e chiude a +13. Nel quarto quarto si ribalta tutto con un finale thriller, ma l’FMP la spunta in qualche modo, che così conferma il suo secondo posto dietro al Partizan e davanti alla Stella Rossa (con una partita in meno). Terza sconfitta consecutiva per l’MZT e penultimo posto. Da segnalare i 19 punti di Paulius Valinskas (FMP) e i 18 di Strahinja Micovic (MZT).

Qui le statistiche della gara

KK SC DERBY – KK BORAC MOZZART 93 – 84

Bella partita tra il Derby e il Borac, con i montenegrini sono stati in vantaggio per tutta la partita. Primi tre quarti molto equilibrati in cui sembrava che il Borac potesse effettuare il sorpasso, nell’ultimo quarto, invece, il Derby rischia più volte di essere raggiunto, ma riesce a controllare il vantaggio, portando a casa la terza vittoria in campionato e agganciando il nono posto. D’altra parte il Borac sempre più in crisi con la settima sconfitta in altrettante uscite. Da segnalare i 21 punti di Loren Jackson (Derby) e i 17 di Hunter Hale (Borac).

Qui le statistiche della gara

KK CRVENA ZVEZDA MTS – KK CIBONA 92 – 53

Esordio vittorioso in ABA Liga per Dusko Ivanovic, che aveva un avversario non irresistibile davanti. La Stella Rossa entra in campo concentrata, portandosi sul +12 alla fine dei 20′. Nel secondo tempo, invece, i biancorossi mettono l’acceleratore e concedendo solamente 15 punti agli avversari. Vittoria che porta morale e fiducia nel gruppo, che sembra seguire alla lettera gli ordini di coach Ivanovic. Per il Cibona quarta sconfitta, porta la retrocede al decimo posto. Da segnalare i 24 punti di Nemanja Nedovic (Crvena Zvezda) e i 10 di Aleksandar Aratinovic (Cibona).

Qui le statistiche della gara

KK ZADAR – KK BUDUCNOST VOLI 103 – 104

Una delle partite più folli in questa stagione di ABA Liga con i montenegrini che la portano a casa con un ultimo minuto magistrale. Buducnost che parte male e che rimane costantemente sotto di 10 punti. Nell’ultima frazione lo Zadar cala, il Buducnost ne approfitta e diminuisce lo svantaggio, arrivando a -7 all’ultimo minuto. I montenegrini sfruttano uno sciagurato Zadar che butta nell’aria tutto, mettendo a referto 8 punti in 43 secondi. Il VOLI vince 104 a 103, che porta lo porta alla quarta vittoria in questo campionato, superando proprio il Zadar, che retrocede al quinto posto. Da segnalare i 34 punti di Luka Bozic (Zadar) e i 28 di Trae Bell Haynes.

Qui le statistiche della gara

KK IGOKEA ALEKSANDROVAC – KK CEDEVITA OLIMPIJA 74 – 85

Il Cedevita vince contro l’Igokea una gara importantissima che permette agli sloveni di agganciare il settimo posto in classifica. Una partita molto combattuta per i primi 3 quarti, conclusasi sul 59 a 59 al termine dei 30′. Nell’ultima frazione, invece, il Cedevita mette l’acceleratore e si porta al +11 finale. L’Igokea resta comunque al sesto posto. Da segnalare i 22 punti di Bryant Crawford (Igokea) e i 20 punti di Yogi Ferrell (Cedevita).

Qui le statistiche della gara

KK MORNAR BAR – KK MEGA MIS 85 – 101

Sconfitta sorprendente del Mornar in casa contro il Mega, che amministra tutta la partita fin dall’inizio. I serbi partono bene e concludono il primo quarto con 31 punti,  nel terzo quarto iniziano bene e lo concludono col +14. L’ultimo quarto invece è normale amministrazione, raggiungendo addirittura la tripla cifra. Mega che finalmente sembra aver preso la via giusta raggiungendo la seconda vittoria consecutiva. Il Mornar, nonostante la sconfitta, mantiene l’ottavo posto valevole per i playoff.

Qui le statistiche della gara

KK PARTIZAN MOZZART BET – KK SPLIT 89 – 70

I bianconeri di Belgrado di continuano a marciare forte e si portano alla settima vittoria consecutiva in campionato, consolidando il primo posto in classifica. Un partita molto divertente per i primi due quarti, con lo Split che regge il ritmo del Partizan. I belgradesi nel terzo quarto spingono forte e si portano al +19 finale. Per lo Split perde e purtroppo si porta a 5 sconfitte in campionato, oltre al dodicesimo posto. Da segnalare i 14 punti di Zach LeDay (Partizan) e i 23 punti di Shannon Shorter (Split).

Qui le statistiche della gara

 

Qui la classifica

 

L’MVP DI BM: NEMANJA NEDOVIC

Nemanja Nedovic si aggiudica il premio MVP di questa settimana. L’ex Milano sembra aver trovato finalmente un ambiente che gli permette di esprimersi al meglio, dopo le ultime due stagioni non facili al Pana. Nedovic mette a referto 24 punti in 17 minuti, ma soprattuto 7/8 da 3 (88%), prestazioni che i tifosi biancorossi si augurano di vedere sempre più spesso, anche se con l’arrivo di Ivanovic sembra possa davvero dare quella spinta in più che la squadra serba aveva bisogno.

L’MVP DI UNDER 22: MALCOLM CAZALON

Malcolm Cazalon questa settimana porta a casa il premio di MVP U-22. Il francese mette a referto 14 punti in 15 minuti, oltre a 4 rimbalzi. Il ragazzo, cresciuto nell’ASVEL, viaggia con una media di 13,3 punti  questa stagione e quest’anno può essere il decisivo per consacrarsi nel basket dei grandi.

IL QUINTETTO DI BM

PLAYMAKER: Paulius Valinskas (FMP Beograd), 19 punti e 5 assist vs KK MZT Aerodrom
GUARDIA: Nemanja Nedovic (KK Crvena Zvezda mts), 24 punti e 2 assist vs KK Cibona
ALA PICCOLA: Luka Bozic (KK Zadar), 34 punti e 7 rimbalzi vs KK Buducnost VOLI
ALA GRANDE: Danilo Tasic (KK SC Derby), 13 punti e 6 rimbalzi vs KK Borac Mozzart
CENTRO: Alen Omic (KK Cedevita Olimpija), 16 punti e 10 rimbalzi vs KK Igokea Aleksandrovac

TOP 5 DI BM

Nemanja Nedovic (KK Crvena Zvezda mts)
Paulius Valinskas (FMP Beograd)
Luka Bozic (KK Zadar)
Trae Bell-Haynes (KK Buducnost VOLI)
Zach LeDay (KK Partizan Mozzart Bet)

 

Nikola Cerovic