Intervistato “Quotidiano di Puglia – Brindisi”, il General Manager dell’Happy Casa Brindisi Tullio Marino ha fatto il punto dopo la sconfitta di Treviso: “Oggi siamo nella condizione tale che non si può lasciare nulla al caso, è il momento in cui tutti i giocatori tirino fuori l’orgoglio e la voglia di rivalsa, rispecchiando quella che è la volontà dei tifosi e della società: salvaguardare il patrimonio di un’intera regione, mantenere la serie A. Contro Varese domenica sarà la nostra ‘partita della vita’, vogliamo vedere la stessa cattiveria agonistica che abbiamo messo in campo con Bologna e che poi Treviso ci ha restituito con gli interessi domenica”.

Marino ha anche tratto un primo bilancio dei primi cinquanta giorni da coach di Brindisi di Dragan Sakota: “Siamo tutti molto contenti di poter lavorare con un uomo dalla grande esperienza. Dopo i suoi primi giorni a Brindisi la situazione è anche peggiorata per via degli infortuni, ma attraverso il lavoro in palestra le prestazioni sono decisamente migliorate, culminate con la bellissima vittoria contro Bologna che ci aveva fatto ben sperare. C’è da lavorare anche sull’aspetto mentale del gruppo. Su questo ci aspettiamo un miglioramento da parte di tutti”.

Dopo Loren Jackson, il mercato di Brindisi è ancora aperto? “Il nostro scouting staff è al lavoro, qualora ci fossero le condizioni e le possibilità di intervenire nuovamente sul mercato non ci tireremmo indietro, come sempre. Dobbiamo sentirci tutti in discussione, com’è giusto che sia con questi risultati. Per quanto riguarda Jackson la sua prestazione è stata sottotono come d’altronde quella di tutti i suoi compagni. Non possiamo esprimere giudizi affrettati, sappiamo quali sono le sue caratteristiche. Ad ogni modo dovrà ambientarsi in fretta, non c’è tempo da perdere”.

Domenica alle 19.30 ci sarà la sfida importante con l’Openjobmetis Varese: “Dobbiamo viverla come fosse un’ultima spiaggia, per salvarci dobbiamo lottare per 40 minuti ed avere la spinta dei nostri fantastici tifosi”.

Credits immagine: Ciamillo-Castoria