Come riferisce Andrea Barocci de Il Corriere dello Sport Claudio Toti storico patron della Virtus Roma avrebbe contestato alla nuova “Virtus Roma 1960” l’uso del marchio Virtus Roma, questo quanto scritto dal quotidiano:

“Claudio Toti ha deciso di difendere il nome del suo club, percorrendo la strada della giustizia civile. La Pallacanestro Virtus ha infatti contestato la violazione dei diritti di esclusiva sul marchio alla Virtus Roma 1960. L’uso della denominazione Virtus Romada parte di altro soggetto dunque sarà impugnato nelle sedi competenti, sempre se sarà necessario”.

Dunque il patron del club giallorosso vorrebbe far cambiare a Zoffoli e Tonolli il nome della squadra nata solo pochi mesi fa.