Gordon Hayward sembra essere perseguitato dalla sfortuna. Anche a Charlotte.

Il giocatore, che il mese scorso ha firmato un quadriennale da 120 milioni con gli Hornets, infatti, nella sconfitta di lunedì con i Raptors si è fratturato il quinto metacarpo della mano destra. Ovvero la mano con cui tira.

Hayward si era già infortunato gravemente al piede sinistro, in particolare alla caviglia sinistra, durante la prima partita della stagione 2017-18. La sua prima partita con la maglia dei Boston Celtics.

Nella stagione 2018-19, sempre con i Celtics, era riuscito a giocare 72 partite a un discreto livello. Nel novembre 2019, però, il giocatore si era rotto un osso della mano sinistra, e a dicembre dello stesso anno aveva avuto  problemi anche al piede sinistro.

L’anno scorso, poi, Hayward aveva saltato 12 delle 17 partite dei playoff all’interno della bolla di Orlando per una distorsione alla caviglia destra subita al primo turno, in gara 1, contro i Philadelphia 76ers.

Riguardo al recente infortunio, gli Hornets hanno dichiarato che Hayward potrà rientrare quando dimostrerà una buona tolleranza al dolore e discreti livelli di comfort. Gli Hornets esordiranno in campionato mercoledì 23 dicembre contro i Cleveland Cavaliers.