L’Eurobasket Roma giocherà la sua prima gara stagionale a Veroli contro la neopromossa Frata Nardò, data l’impossibilità di giocare nella Capitale, dati gli alti costi del PalaEur (dove invece giocherà la Roma Volley femminile) e che il PalaTiziano è ancora in ristrutturazione. Della questione palazzetto ne ha parlato il presidente della squadra romana Armando Buonamici che è stato intevistato da Fabrizio Cicciarelli de Il Tempo:

“Veroli sarà il campo per le prime due partite, o al massimo tre, poi speriamo di avvicinarci a casa. Per Guidonia restano da definire ancora alcune cose, ma giocare lì avrebbe già un peso diverso, permettendoci di non allontanarci ulteriormente come successo nelle scorse due stagioni. Iniziare il campionato al PalaEur avrebbe poco senso in termini di costi, nonostante l’aiuto dell’ente Eur. Abbiamo chiesto al Comune un alternativa, ma ormai i fatti parlano da soli. Rimanere in città ci avrebbe permesso di alzare l’asticella in termine di investimenti, invece abbiamo deciso di posticipare un impegno più consistente in attesa di maggiori certezze. Avere di nuovo il PalaTiziano ci permetterebbe di pensare all’obiettivo promozione, intanto ripartiamo con l’identità battagliera dello scorso anno. L’idea è quella di metterci in salvo al più presto, cercando poi di toglierci qualche soddisfazione, guardando sempre ai playoff”.