Torna anche questa settimana la rubrica “A2 Emoticon” con tutto il meglio e il peggio del campionato di Serie A2. Dopo molte giornate la classifica torna a muoversi in vetta per entrambi i gironi. Con le sconfitte di Cantù e di Bologna, Torino e Udine hanno conquistato, a pari punti, la seconda piazza dei rispettivi gironi. Nel gruppo verde ormai è in agguato la Real Sebastiani Rieti che ora si trova solo a 4 punti di ritardo dalla seconda e dalla terza.

IL MEGLIO

CHIUSI, LA SORPRESA DELLA DOMENICA

Chiusi si è assicurata tra le mura amiche la seconda vittoria consecutiva eguagliando un primato che aveva raggiunto solo un altra volta nel corso della stagione. Questa volta però l’Umana l’ha fatto battendo una delle big del girone verde, Cantù. Ora la classifica non è più così negativa per i toscani che si vedono a solo 2 punti da Orzinuovi e con una partita da recuperare. Raggiungere l’11esimo posto sarebbe un grande risultato per la San Giobbe che non sarebbe così retrocessa direttamente, ma potrebbe giocarsi i playout per provare a mantenere la Serie A2.

RIETI, SEMPRE PIU’ SU’

L’ultimo mese per Rieti si è rivelato quello della consacrazione come una delle mine vaganti del girone verde e la vittoria in un Paladozza fino ad ora quasi inespugnabile è la ciliegina sulla torta del momento. La Real Sebastiani ha preso il largo dal gruppo di metà classifica, di cui ha fatto parte per buona parte del campionato, per avvicinarsi sempre di più ai tre club in testa che ora distano solo 4 punti. I prossimi impegni poi si presentano sulla carta meno impegnativi, prima sarà il turno di Piacenza, poi di Chiusi e Cento.

UDINE, È TEMPO DI PRENDERSI IL POSTO CHE GLI SPETTA

Dopo essere stata ferma per diverse settimane, Udine si aggiudicata il secondo posto in classifica grazie a quattro vittorie consecutive. L’Apu in più è riuscita sempre a vincere con un discreto vantaggio e dando quasi sempre di avere le partite in pieno controllo, se non in pugno. Chiaro che un tentativo di agguantare il primo posto del girone rosso sembra piuttosto complesso, ma fino qualche tempo fa anche il secondo lo sembrava.

IL PEGGIO

FORTITUDO BOLOGNA, SERVONO ALTERNATIVE

Tre sconfitte nelle ultime cinque gare sono l’emblema di una squadra che sta iniziando a esternare tutte le sue debolezze. Spremere il tanto amato quintetto non sta dando più i risultati sperati, ma allo stesso tempo alternative non sembrano esserci all’orizzonte. Il mercato è ancora in una fase di stallo e guardarsi in casa, provando a cavalcare un po’ di più le seconde linee non pare essere un idea contemplabile. Ora i pensieri chiaramente vanno alla Final Four di Coppa Italia e il campionato passa momentaneamente in secondo piano.

CANTU’, CHIUSI FA ANCORA PIU’ MALE

Altro giro altra dura sconfitta per Cantù che, dopo essere stata beffata nel finale la passata settimana contro Rimini, si è vista costretta a cedere il passo a Chiusi, fanalino di coda del girone rosso. L’Acqua San Bernardo ha pagato a carissimo prezzo il blackout del terzo quarto in cui ha subito 22 punti segnandone appena 7. Così come la Fortitudo anche la formazione di coach Cagnardi ora è focalizzata sulla Coppa Italia che andrà in scena il prossimo fine settimana a Roma.

JUVI CREMONA, NON SI ESCE DAL TUNNEL

La fine del 2023 e l’inizio di quest’anno era stato illuminante per la Juvi Cremona, che però chiusa quella parentesi non è più riuscita a vincere nemmeno una partita. Sono infatti sei le sconfitte consecutive di coach Bechi e i suoi che ora anche in classifica hanno perso diverse posizioni. Chiaramente non sono certo gli insuccessi come quello  di questa domenica contro Udine che la Ferraroni si deve recriminare, bensì quelli contro squadre ben più abbordabili come Cividale, Cento e Agrigento.

PAGELLONE DELLA GIORNATA DI BM

Il pagellone rappresenta una sintesi del momento delle squadre e della stagione in generale.

Girone verde

Trapani Shark: 8,5

Acqua S.Bernardo Cantù: 7

Reale Mutua Torino: 7,5

Gruppo Mascio Treviglio: 5

Real Sebastiani Rieti: 7,5

Ferraroni Juvi Cremona: 6

Wegreenit Urania Milano: 6,5

Elachem Vigevano 1955: 6,5

Novipiù Monferrato Basket: 6

Moncada Energy Agrigento:5

Luiss Roma: 6

Benacquista Assicurazioni Latina: 5,5

Girone rosso

Flats Service Fortitudo Bologna: 7

Apu Old Wild West Udine: 7,5

Unieuro Forlì: 8

Tezenis Verona: 7

Pallacanestro Trieste: 6,5

HDL Nardò Basket: 6,5

UCC Assigeco Piacenza: 6,5

UEB Gesteco Cividale: 6,5

Sella Cento: 6

Agribertocchi Orzinuovi: 5,5

RivieraBanca Basket Rimini: 7

Umana Chiusi: 6,5

 

L’MVP DI BM

L’MVP della settimana è Russ Smith che ha chiuso la partita vinta della sua Nardò contro Monferrato con 36 punti e 7 rimbalzi.

L’UNDER 22

L’under 22 della settimana è Filippo Gallo, autore di 17 punti, 2 rimbalzi e 3 assist nella vittoria di Piacenza ai danni della Luiss Roma.

IL QUINTETTO DI BM

Horton 29 punti e 14 rimbalzi.

J.Johnson, 20 punti e 15 rimbalzi.

Stefanini, 20 punti e 7 rimbalzi.

Palumbo, 26 punti e 6 rimbalzi.

R. Smith, 36 punti e 7 rimbalzi.

I TOP 5 PER STATISTICHE

X. Johnson, 23 punti e 14 rimbalzi.

Montano, 29 punti.

Devoe, 26 punti e 7 rimbalzi.

R. Smith, 36 punti e 7 rimbalzi.

Basile, 26 e 7 rimbalzi.

 

QUI la classifica

QUI il prossimo turno

 

in foto Rieti (Ciamillo Castoria)

Alessandro di Bari