In una stagione che va per avviarsi alla fase finale continuiamo a registrare prestazioni di alto livello in ogni partita che la nostra LBA ha da offrirci, nell’ultimo weekend, quello delle feste pasquali, più di un giocatore ci ha sorpreso con la sua gara tanto da dover premiare per la prima volta due BIG MAN, stiamo parlando di Nico Mannion e Miro Bilan, che si sono affrontati e nel match hanno deciso di dare spettacolo con prestazioni veramente di altissimo livello.

Partiamo dallo sconfitto Mannion, la sua Varese non è riuscita a conquistare la vittoria, ma questo è dovuto soprattutto a una squadra non fortissima quanto il talento italiano ex NBA, che da solo ha segnato il 40% dei punti totali della sua squadra, le sue statistiche non mentono ed è un vero peccato, e molto frustante, vedere una prestazione del genere non retribuita per via della sconfitta finale:
-35 minuti in campo;
-37 punti;
-9/15 dal campo con 6/9 da tre;
-13/14 ai liberi;
-4 assist;
-5 palle rubate.

Arriviamo poi al vittorioso Bilan, nona doppia doppia in stagione, se le altre volte mancavano gli assist, stavolta sono i rimbalzi che non permettono al croato di raggiungere la doppia cifra in tre statistiche, ancora una volta il migliore di Brescia con una prestazione come sempre superlativa, dominatore di questa Serie A:
-33 minuti in campo;
-25 punti;
-12/15 da due;
-7 rimbalzi di cui 5 offensivi;
-11 assist;
-5 rubate.

Una partita giocata da entrambi in un modo superlativo, un vero peccato dover concedere la vittoria a qualcuno ma si sa che nel basket ci sono le squadre che alzano i trofei e quelle che hanno i rimpianti. Resta il fatto che questi due hanno dimostrato chi trascina le proprie squadre, l’italiano Mannion da una parte con una gara da 37 punti, dall’altra uno strepitoso Bilan che per poco non arriva alla tripla doppia, conquistando “solo” la doppia doppia con 25 punti, 7 rimbalzi e 11 assist. Una vera fortuna poterli ammirare in campo nel nostro campionato!

Foto di Ciamillo Castoria