Prima della gara inaugurale del campionato italiano, Coach Ettore Messina ha parlato davanti ai 7.000 spettatori del Mediolanum Forum: “Vorrei ringraziare i nostri avversari di oggi, perché ci hanno dato la possibilità di fare questa celebrazione. Grazie e in bocca al lupo. Qui doveva esserci il Sig Dell’Orco o il Sig. Armani. Sapete che vi siamo enormemente grati per tutto quello che fate per noi, per la fiducia, il sostegno e l’amore che avete per l’Olimpia. Circa tre mesi fa eravamo qui a fsteggiare la fine di una stagione lunga, difficile, ma che abbiamo concluso in un modo che ci ha reso felici. Il primo ringraziamento, oltre a quello riservato alla nostra proprietà, va a tutti voi, perché ci avete seguito in una maniera incredibile. Grazie ancora. Grazie da parte della squadra, di tutti quelli che lavorano all’Olimpia, perché ci siamo sentiti trascinare a vincere quelle partite. Avremmo voluto festeggiare in un altro modo, ma non siamo ancora pronti. Vi assicuro però che l’impegno e il carattere non mancheranno mai per tutta la stagione perché siate orgogliosi di noi, quando vinceremo e quando perderemo. Oggi abbiamo altri due momenti importanti. Ricorderemo un amico, un grandissimo allenatore, una persona di cultura, una persona che ha dedicato la sua vita sportiva e forse la sua intera vita all’Olimpia ottenendo risultati fantastici in un momento difficile, quando Coach Peterson decise di ritirarsi. Lui prese il timone e, con la sua squadra di campioni, ottenne ancora grandi risultati. Oggi il nostro ricordo, con quello del fratello Paolo, commosso va a Franco Casalini. Abbiamo anche deciso di dedicare il nostro campo di gioco, ovunque sarà, a Cesare Rubini. Con grande umiltà mi permetto di nominarlo e ricordarlo. Senza il suo carisma, la sua presenza, la sua leadership in campo e fuori e senza l’aiuto di grandi personaggi come Sandro Gamba e altri che abbiano onorato in momento differenti, senza tutti loro non saremmo qui a parlare di Olimpia, ad amare questa società. Vi chiedo infine di esserci vicini come avete fatto sempre ma soprattutto nell’ultimo periodo e magari a fine anno torneremo ancora a festeggiare qualcosa insieme”.

Fonte: olimpiamilano.com