Torna la nostra rubrica settimanale che vi porta a scoprire come si stanno comportando allenatori e giocatori italiani in giro per l’Europa, con i risultati della settimana appena conclusa e i prossimi impegni.

Per chi si fosse perso l’appuntamento della settimana scorsa, potrete recuperarlo qui.

Gabriele Procida e Matteo Spagnolo (ALBA Berlino)

Settimana positiva, a livello personale, per Gabriele Procida. L’ex Fortitudo, nella sconfitta casalinga di EuroLeague contro il Panathinaikos ha prodotto 13 punti (2/3 da 2 e 3/7 da 3) con 3 rimbalzi e 3 assist in 25 minuti sul parquet. Nel successo in campionato in casa di Braunschweig, Gabriele non era a referto

Percorso inverso per Matteo Spagnolo, assente nella gara di EuroLeague, mentre in campionato ha realizzato 9 punti con 5 rimbalzi e 4 assist in 26 minuti.

Prossimi impegni: domani in casa contro ASVEL, venerdì 17 a Belgrado sponda Partizan e domenica 19 contro Mitteldeutscher.

Nico Mannion (Baskonia)

Ancora due gare ai box per l’ex Golden State, alla prese con problemi fisici. Dovrebbe essere vicino il rientro in campo.

Prossimi impegni: domani e giovedì rispettivamente a Barcellona e Lione, domenica in casa contro Valencia.

Gianmarco Pozzecco (coach ASVEL)

Il nostro CT ha perso il derby di EuroLeague contro il Monaco, anche se per 30′ i suoi ragazzi sono rimasti sempre in partita, complice qualche decisione arbitrale avversa che lo stesso Pozzecco ha sottolineato in conferenza stampa. Poco male, perché nella sfida con Digione di campionato i lionesi hanno riscattato prontamente la sconfitta.

Prossimi impegni: domani a Berlino, venerdì in casa contro il Baskonia e domenica a Cholet.

Simone Pianigiani (coach Olimpia Lubiana)

La formazione del coach toscano in settimana ha collezionato il sesto KO in altrettante gare a Venezia, perdendo con una rimonta epica dei lagunari nell’ultima frazione. In ABA Liga, invece, è arrivato il successo contro FMP, trascinata dai 15 punti e 14 assist di Kelmen Prepelic.

Prossimi impegni: domani in casa contro Amburgo e lunedì contro il Partizan.

Mohamet Rassoul Diouf (Breogan)

La formazione dell’ex Reggiana ha perso la gara di Basketball Champions League e Bonn, ma Momo ha fatto sentire la sua presenza con 11 punti e 4 rimbalzi in 22 minuti di gioco. Nel successo in ACB sul difficile campo di Badalona, Diouf ha realizzato 4 punti nei 12 minuiti in cui è rimasto in campo.

Prossimi impegni: domani contro Holon in BCL e sabato a Girona.

Massimo Cancellieri (coach Strasburgo)

Bilancio di 1-1 per la formazione dell’ex vice di Milano. Nella vittoria con Saint-Quentin ben 6 giocatori in doppia cifra per il coach italiano, mentre nel KO di Chalon pesano i 59 punti subiti nel primo tempo che hanno ovviament econdizionato la sfida.

Prossimi impegni: domani contro il Pinar per la BCL e sabato contro Le Portel.

Andrea Cinciarini (Saragozza)

punti, Nel successo di coppa a Brindisi Cinciarini ha sfiorato la tripla doppia, chiudendo con 7 punti, 8 rimbalzi e ben 11 assist, il migliore dei suoi nei 25 minuiti giocati. Nel KO di Valencia, il Cincia ha collezionato solo 3 punti e 3 assist in 19 minuti.

Prossimi impegni: rinviata la gara di BCL visto il ritiro del Nes Ziona, Saragozza torna in campo sabato contro Gran Canaria

Amar Alibegovic (Bodrumspor)

Il figlio del grande Theo ha segnato 10 punti in 29 minuti nella sconfitta in campionato in casa del Besiktas, formazione di Eurocup.

Prossimi impegni: lunedì 20 in casa del Pinar.