Ha vestito la maglia canturina per tre stagioni, dal 2016/2017 al 2018/2019, indossando anche i gradi di capitano. Sabato sera alle 19 il play/guardia classe ’92 Salvatore Parrillo affronterà Cantù da ex, quando l’Acqua S.Bernardo di coach Meo Sacchetti sarà impegnata sul parquet della Benacquista Assicurazioni Latina. Tra regular season, playoff e Coppa Italia “Sasà” ha giocato 83 partite in maglia biancoblù.

«Sabato avremo di fronte una delle principali candidate alla vittoria del campionato e per noi sarà sicuramente una partita molto difficile – le parole di Parrillo -. Cantù, oltre a essere una vera e propria corazzata, arriva anche da un periodo molto positivo a livello di risultati. Noi dovremo provare a limitare tutti i loro punti di forza».

Che effetto le fa affrontare Cantù dopo quel triennio in Brianza? «È innegabile che per me sarà una partita dal sapore speciale e sono già molto emozionato – sottolinea -. Cantù e i tifosi canturini mi hanno adottato e mi hanno fatto sentire uno di loro, perciò avranno sempre un posto speciale nel mio cuore».

Fonte: pallacanestrocantù.com