Torna immancabile come ogni settimana l’Ottovolante di BM che ci svela cosa è successo nel weekend cestistico, cosa hanno fatto le nostre squadre e i giocatori nella prima giornata della stagione 2021-2022 di LBA.

Tantissime vittorie esterne in questo ventunesimo turno di LBA. Passano infatti in trasferta negli anticipi Venezia e – a sorpresa – la Fortitudo Bologna rispettivamente sui campi di Trieste e Treviso. Nei match della domenica arrivano invece le vittorie in trasferta di Brescia, Sassari e Milano sui campi di Brindisi, Trento e Tortona. Sorridono invece in casa Varese, Reggio Emilia e Virtus Bologna che battono rispettivamente le meno quotate Cremona, Pesaro e Napoli. Ma andiamo a vedere chi sale e chi scende in questo ventunesimo appuntamento con l’Ottovolante di Basket Magazine.

 

SALGONO

 

Openjobmetis Varese

Sempre più sorprendente Varese che batte anche Cremona senza troppi patemi e conquista così la sesta vittoria nelle ultime sette giornate portandosi così in ottava posizione in coabitazione con Sassari, Venezia e Trento. Da segnalare la prestazione superlativa del bolognese Woldentensae che chiude con 21 punti, 7 rimbalzi e 3 assist. Se appena un paio di mesi fa qualcuno avesse pronosticato Varese ai Playoff sarebbe stato preso per pazzo, ora è realtà.

Jordan Theodore

Prova da vero e proprio leader per il nuovo acquisto di Venezia che nella vittoria dei suoi a Trieste chiude con 25 punti, 8 rimbalzi e 3 assist. Per tentare l’assalto finale ai playoff i lagunari non potevano scegliere di meglio che l’ex Olimpia.

Fortitudo Bologna

Vittoria dal peso specifico inimmaginabile per la Fortitudo Bologna di Antimo Martino che passa a sorpresa sul campo di Treviso nonostante le numerose assenze – solo sette giocatori più un giovane a rotazione per la Effe. Con questa vittoria la Fortitudo si riporta a sole due lunghezze da Pesaro e torna a sperare nella salvezza.

SCENDONO

 

Treviso Basket

Bruttissima sconfitta per i trevigiani che cadono in casa contro una decimata Fortitudo allontanandosi in maniera pesante dalla zona playoff. La truppa di coach Menetti dovrà sistemare diverse cose se vuole provare l’assalto finale alla top eight.

Aquila Trento

Tredicesima sconfitta nelle ultime quattordici gare per Trento che sembra essersi persa completamente. Alla BLM Group Arena vince anche Sassari – non di certo una corazzata quest’anno – inguaiando sempre di più i ragazzi di coach Molin. Serve sicuramente una scossa per ritrovare la retta via.

Marini-Rich

Il reparto guardie della GeVi Napoli incappa in una serata da dimenticare alla Segafredo Arena. Per i due esterni arriva infatti una serata da 3 su 16 complessivo al tiro sbagliando molti tiri aperti. Se la squadra partenopea vuole ambire a qualcosa di più i suoi tiratori devono sicuramente punire di più.

 

 

In foto Woldetensae – Ciamillo/Castoria

 

FRANCESCO CASTANO