Al termine di gara2 dei quarti di finale tra Olimpia Milano e Trento, in conferenza stampa hanno parlato i due coach.

Queste le parole di Ettore Messine:

“Abbiamo vinto credo con merito una partita che è stata più difficile di quanto dica il punteggio, perché Trento ha giocato con grande fisicità e tanto orgoglio. Noi ci siamo accesi e spenti due o tre volte nel corso della partita e questo non è stato un fatto positivo, ma alla fine abbiamo conservato sempre un buon margine e portato a casa la vittoria. Adesso andiamo a Trento sperando di riuscire a vincere una partita e chiudere la serie, ma servirà giocare con pazienza perché loro in casa faranno un ulteriore passo in avanti”.

Queste le parole di Lele Molin:

“C’è sicuramente il dispiacere di aver perso questa gara-2, ma anche la consapevolezza di aver fatto alcune cose meglio di ieri sera in gara-1: lo sforzo dei ragazzi oggi è stato molto grande, nei 40’ non abbiamo avuto continuità ma abbiamo giocato con più attenzione, più coraggio e più determinazione. Questo ci ha permesso di stare meglio in campo e di giocare una partita migliore: grande merito a Milano per l’altissima qualità di gioco, ma anche noi stasera abbiamo espresso qualcosa”.