Shavon Shields chiude Gara 1 delle LBA Finals UnipolSai 2024, decisa all’overtime e conquistata dall’EA7 Emporio Armani per 75-86, segnando 25 punti in 27 minuti con 26 di valutazione.

6 le triple messe a segno su 7 tentativi (86%) dal danese dell’Olimpia, che eguaglia il record societario biancorosso in una gara di finale.

Due giocatori prima di lui avevano realizzato 6 tiri da tre in una finale con la maglia Olimpia: Curtis Jerrels in Gara 1 delle finali 2014 quando contro Siena mise a segno 6 triple su 8 tentativi (75%); dopo di lui Andrew Goudelock con le 6 triple su 10 tentativi (60%), realizzati in Gara 1 nell’edizione 2018 nella finale giocata contro Trento.

Il record nei playoff rimangono le 8 triple segnate (su 8 tentativi) da David Rivers con la maglia della Fortitudo Bologna in Gara 2 della finale 1998 giocata contro la Virtus Bologna.

Seconda posizione per David Logan con le 7 triple segnate su 12 tentativi nella Gara 3 di finale giocata dalla sua Sassari contro Reggio Emilia nel 2015.

Con questa prestazione da 25 punti in Gara 1 delle LBA Finals UnipolSai 2024, Shavon Shields ha scavalcato Rimantas Kaukenas al 2° posto della classifica dei migliori marcatori nelle Finali Scudetto, salendo a 462 punti. In testa alla classifica c’è Carlton Myers con 604 punti.