Dopo Milano-Brescia, oggi alla VitrifrigoArena di Pesaro andrà in scena Virtus Bologna-Tortona, seconda semifinale della Final Eight di Coppa Italia 2022.
Sarà una sfida interessantissima che vedrà opporsi la squadra campione d’Italia in carica e una neopromossa. Scontro impari? Niente affatto! Ce lo ha dimostrato il campionato quando nella partita d’andata i piemontesi hanno sorpreso i felsinei in un match giocato alla perfezione.
Questo perché gli uomini di Marco Ramondino giocano una pallacanestro bella da vedere ed efficace. Tortona ha dato continuità di processo rispetto a quello che era in A2 aggiungendo al proprio roster un mix di giocatore esperti e giovani. In particolare tra le nuove leve spicca JP Macura, realizzatore micidiale della Bertram.
Il nativo del Minnesota, con qualche trascorso NBA tra Hornets e Cavaliers, anche nella partita dei quarti è stato il top scorer dell’incontro. Contro l’Allianz Trieste infatti il classe 1995 ha realizzato 23 punti in 27’. Su di lui ricadono molte delle fortuna della Derthona, in particolare dalla sua pericolosità perimetrale.
La Virtus Segafredo perciò dovrà trovare le giuste contromosse e lo fa opponendogli Kyle Weems. L’ala piccola americana è diventato ormai un simbolo e una figura di riferimento delle V Nere. Dal nativo del Kansas passano molte delle sorti dei felsinei, sia per quanto riguarda l’attacco che la difesa. Raramente in campionato si è visto un giocatore così determinante su entrambi i lati del campo.
Nella sfida dei quarti contro Brindisi il numero 34 in maglia bianconera si è messo in luce con 17 punti e 9 rimbalzi in 27’. Insomma un uomo squadra e spogliatoi, a cui la Virtus non può certo rinunciare.
Non ci resta perciò di attendere l’inizio della seconda semifinale di Coppa Italia. La palla a due è prevista per le 21! 

 

Foto Ciamillo-Castoria