Ergin Ataman, fresco di qualificazione alle Final Four di Berlino con il suo Panathinaikos, ha commentato il mercato estivo fatto dalla squadra greca:

“Giovani a parte, abbiamo tenuto solo Grigonis e poi abbiamo cambiato il resto della squadra. Quando abbiamo abbiamo preso i giocatori, tutti hanno pensato che avessimo speso molti soldi, ma non è così. Solo a Sloukas abbiamo offerto una cifra alta, mentre per il resto abbiamo usato il budget a nostra disposizione. Penso che la cosa più importante sia che il club non abbia i conti in rosso: vincendo, le entrate sono aumentate”.

Fonte Sportando