Come riporta Spicchi d’Arancia, Omegna, reduce da due sconfitte nelle prime tre uscite di campionato, è alla ricerca di un playmaker di valore per aggiustare una posizione dove c’è un solo elemento di ruolo come Alessandro Procacci che ha stentato in avvio di stagione (6.0ppg con 1/15 totale da 2). Ampio il raggio di ricerca sfruttando una casella senior ancora da riempire: tra i free agent i nomi più appetibili sono quelli del 32enne Massimo Chessa, veterano di 15 stagioni tra A e A2 che nel 2019-20 era in A2 a Napoli (24g, 7.3ppg, 1.9rpg, 1.2apg), e di Renato Buono, rimasto libero dopo la rinuncia di Matera (2g, 6.0ppg, 2.0rpg, 1.0apg in Supercoppa). Tra le ipotesi praticabili anche Riccardo Bottioni che alla Real Sebastiani Rieti (4.0ppg, 2.0rpg, 1.0apg) paga in termini di spazio un roster molto lungo. Olginate ha scelto Massimiliano Oldoini  come nuovo capo allenatore in sostituzione di Giorgio Contigiani (0 vinte-2perse) che era stato esonerato alla vigilia della vittoriosa trasferta di Varese dove l’interim è stato assicurato dal vice Manuel Cilio. Si conclude così un anno intenso per il 51enne tecnico di La Spezia che a gennaio aveva firmato un biennale in B a Vicenza salvo poi optare per il ritorno a Caserta in estate e rimanere senza squadra dopo la bocciatura del club campano da parte della Com.Te.C. Il match del 4° turno del girone C2 tra Fabriano e Civitanova Marche, in programma domenica alle 18, è stato posticipato di comune accordo tra i club a mercoledì 23 alle ore 20. Ruvo di Puglia ha esonerato Dimitri Patella (2 vinte-1 persa) all’indomani della pesante sconfitta casalinga con Bisceglie. Al posto del 47enne tecnico che nel 2019 aveva riportato la Talos in B è stato firmato Francesco Ponticiello (MVP) che nelle ultime due stagioni aveva guidato Palestrina a un record complessivo di 46 vinte e 7 perse sfiorando le Final Four promozione nel 2019 e vedendo interrotta la sua corsa dal Covid-19 in primavera. Il 60enne tecnico campano ha firmato un contratto biennale.