Intervistato da Linda Pigozzi sulla “Gazzetta di Reggio”, Langston Galloway ha parlato dopo la grande prova giocata contro Trento: “Ero ancora molto arrabbiato e frustrato con me stesso per quel tiro che ho sbagliato nella semifinale di Coppa Italia contro Napoli. La voglia di riscattarmi era tanta. Ho avuto modo di riposarmi qualche giorno e di pensare tanto durante la pausa, ed ora sono pronto e rigenerato a provare ad aiutare la squadra a vincere le partite necessarie per qualificarci ai playoff. Darò tutto”.

Il prossimo sabato Reggio Emilia giocherà a Treviso: “Dobbiamo guardare avanti e sono molto carico per la sfida a Treviso, soprattutto dopo averli visti domenica giocare un’ottima partita a Napoli, al di là del risultato finale. Sono una squadra completamente diversa dall’andata, ma per noi ogni sfida può essere chiave per andare ai playoff”.

L’obiettivo della UNAHOTELS quale deve essere? “L’obiettivo è ovviamente cercare di vincere il numero più elevato di partite possibili. Le ultime gare sono sempre una battaglia visto che c’è chi lotta per i playoff, chi per salvarsi. Non ci sarà una sola partita facile da qui alla fine. Però siamo pronti a buttarci in queste nove battaglie e cercare di concludere nella migliore posizione possibile”.