La Givova Scafati è lieta di annunciare l’ingaggio, fino al termine della stagione, dell’atleta di nazionalità statunitense Gerry Rouce Blakes II.

Appena uscito dal contratto bimestrale con l’Estra Pistoia, da cui era stato ingaggiato per sopperire all’assenza per infortunio del connazionale Jordon Varnado, la guardia di 193 centimetri per 88 kg, è nato nel 1993 a Inglewood (California) e la sua formazione universitaria è avvenuta presso Arizona State University (NCAA): nell’ultimo anno da Senior ha totalizzato 11 punti e 5,3 rimbalzi di media. La prima esperienza lontano dalla patria risale al 2016, quando è stato ingaggiato dall’Enosis Neon Paralimni, società della massima serie cipriota, mettendosi in mostra con 14,3 punti, 6,2 rimbalzi e 3,1 assist di media. Ha poi fatto seguito, nella stagione 2017/2018, una bella esperienza nel massimo campionato svedese con la casacca dei Norrkoping Dolphins, chiusa con 16,1 punti, 7,5 rimbalzi e 3 assist di media. La sua prima esperienza italiana risale invece al 2018, ingaggiato dalla Red October Cantù (serie A), in cui si è distinto con i suoi 12,3 punti, 3,5 rimbalzi e 2,9 assist di media. Nel 2019/2020 ha giocato in Bundesliga con l’Ewe Baskets Oldenburg, con cui ha giocato anche in Eurocup (12,3 punti e 2,1 assist di media). E’ poi la volta del massimo campionato francese, prima a Strasburgo, quindi allo Cholet (10,5 punti di media) ed infine, nel 2021/2022, a Limoges, con cui però ha disputato solo poche partite a causa di un infortunio che lo hanno costretto ai box fino alla successiva stagione (2022/2023) in cui ha indossato invece la maglia del MKS Dabrowa Gornicza, nella massima competizione polacca, risultando decisivo per la salvezza nella massima serie, disputando 14 gare con 20,5 punti di media e 3,6 assist: proprio lì ha fatto il proprio record di punti (51) in un solo match, con 5/5 ai liberi, 11/15 da 2 e 8/14 da 3. Nella stagione in corso, ha iniziato in Francia con lo Cholet (9,2 punti e 2,1 assist di media), con cui ha preso parte anche alla Champions League (10,9 punti, 4,4 rimbalzi e 2,7 assist di media), prima di passare a Pistoia.

Dichiarazione del neo tesserato gialloblù Gerry Blakes: «Sono molto contento di essere a Scafati e sono eccitato dall’idea di giocare al fianco di giocatori importanti. Conosco il coach ed apprezzo molto il fatto che abbia acquisito tante informazioni su di me, prima di farmi firmare il contratto. Sono molto grato a lui e alla società per l’opportunità che mi è stata data. Tra i miei nuovi compagni conosco bene Pinkins, con cui ho giocato insieme a Limoges, ma conosco bene il modo di giocare della squadra, avendo visto, da avversario, durante la militanza a Pistoia e nella fase preparatoria allo scontro diretto, numerosi video delle gare disputate da Scafati. Mi metterò sin da subito a disposizione dell’allenatore e cercherò di dare energia e impatto difensivo in una squadra che è settima in classifica ed alla quale voglio portare il mio contributo affinché vengano vinte il maggior numero di partite possibili».

Dichiarazione del general manager Alessandro Giuliani: «Con Blakes diamo maggiore qualità, atletismo, taglia fisica e corsa al nostro gruppo di esterni, ma soprattutto un ragazzo che già allenato, già in Italia e pronto a darci il suo contributo per raggiungere il nostro obbiettivo, ovvero tenere Scafati in serie A in un campionato equilibrato e difficile come non vedevo da tempo. Come sempre, la seconda parte della stagione è terribile, con squadre che vedono più da vicino i loro target e quindi sono ancora più dure e concentrate: ecco perché, con il ritiro di Logan, la proprietà ha voluto inserire un giocatore che ad inizio stagione era in Francia e giocava anche le coppe».

Fonte: scafatibasket.it