Nella giornata di ieri la Scaligera Basket Verona ha ufficializzato la firma del pivot croato classe 91′ Ivan Buva che va a sostituire momentaneamente l’infortunato Kamari Murphy. Al rientro in campo del centro a stelle e strisce coach Ramagli opterà per il turnover. Aggiunta sicuramente di valore per la società veneta che si candida sempre più ad un ruolo da protagonista nei playoff cercando di raggiungere già quest’anno la promozione nella massima serie.

Di seguito il comunicato emesso dalla società veronese:

 

Scaligera Basket comunica di aver raggiunto un accordo con l’atleta Ivan Buva fino al 30 giugno 2024. Centro di 208 centimetri nato a Zagabria il 6 maggio 1991, arriva in gialloblù dopo aver terminato la stagione nella Prima Lega giapponese con i Toyama Grouses. Il pivot croato ha chiuso il campionato con 18.3 punti e 9.9 rimbalzi di media.

Buva vestirà la maglia numero 25 e verrà presentato a stampa e tifosi venerdì 22 marzo alle 11.00 presso la Sala Hospitality del Pala AGSM AIM.

LA CARRIERA

Buva comincia il suo percorso cestistico nelle giovanili del Cedevita Zagabria, sua città Natale. Inizia la sua carriera professionistica nel 2011/12 con il Krizevci nella Prima Divisione croata per poi tornare nell’annata successiva al KK Cedevita Zagabria dove gioca per una stagione. Nell’estate 2013 approda nella formazione bosniaca dell’HKK Siroki Primorka, dove si mette in evidenza in Lega Adriatica con 10.8 punti e 6 rimbalzi di media a match e conquista la Coppa di Bosnia ed Herzegovina.

Il nuovo pivot di Coach Ramagli termina la stagione 2013-14 disputando i playoff in Serie A con la Pallacanestro Cantù. La società brianzola lo conferma anche per la stagione successiva nella quale produce 7.4 punti e 5.2 rimbalzi di media. Nell’estate 2015 riceve la chiamata della Scandone Avellino in Serie A dove si conferma ad alti livelli con una stagione da 12.7 punti e 5.6 rimbalzi; cifre che si alzano nei playoff dove registra oltre 15 punti di media.

Nelle stagioni successive Ivan continua a maturare esperienza nei campionati di Prima Divisione nazionale con Bilbao e Valencia in ACB e con Istanbul BBSK e Besiktas S.J. in Super Lig Turca. Nell’annata 2019/20 approda al Monaco in LNB e termina la stagione con il Gaziantep in Super Lig dove fattura 17.1 punti e 8.3 rimbalzi per partita. Nel campionato 2020/21 fa il suo esordio nella Prima Lega lituana con il Rytas Vilnius dove gioca per due stagioni. Nel 2021/22 vince il Campionato Lituano e disputa la Basketball Champions League venendo inserito nel secondo miglior quintetto della Competizione. Buva nelle ultime due annate ha giocato nella Prima Lega giapponese con i Shiga Lakestars ed i Toyama Grousers.

Il neo-gialloblù vanta inoltre diverse esperienze con le Nazionali giovanili croate tra cui il Campionato Europeo Under 20 di Bilbao nel 2011. Con la Nazionale Senior ha partecipato al Campionato Europeo nel 2017.

LE DICHIARAZIONI

Ivan Buva (giocatore): “Sono molto contento di arrivare a Verona e di aiutare la squadra in questo momento finale della stagione. Sarò uno dei giocatori più esperti, metterò tutta la mia passione e la mia conoscenza del gioco al servizio dei miei compagni fin dal primo giorno. Ci aspettano tante battaglie e non vedo l’ora di scendere in campo per vincere ogni partita.”

Alessandro Frosini (General Manager): “Considerato l’allungarsi dei tempi di recupero di Kamari Murphy, abbiamo deciso di intervenire sul mercato. Tra i giocatori disponibili, il profilo migliore era sicuramente Ivan Buva. La trattativa è stata molto veloce, anche per la grande volontà del giocatore di tornare in Italia e competere ad alto livello. È un atleta che ha sempre disputato campionati in prime leghe nazionali e coppe europee, sicuramente la sua esperienza e la sua qualità ci daranno una grossa mano per concludere al meglio la fase ad orologio ed arrivare pronti e competitivi ai playoff. Tecnicamente è un giocatore che ci può dare una doppia dimensione, ha ottimi movimenti e letture in post basso ma può anche giocare sul perimetro per aprire il campo. Ringrazio la famiglia Pedrollo per aver permesso di completare un’operazione di mercato importante e necessaria in questa fase della stagione.”

 

 

Ufficio Stampa Scaligera Basket Verona