Parlando a Silvano Focarelli sulla “Tribuna di Treviso”, Ky Bowman ha parlato del k.o. della sua squadra contro la Generazione Vincente: “Dovremmo giocare bene per 40 minuti sia in attacco che in difesa, invece a Napoli ne abbiamo fatti 30 e alla fine abbiamo fallito anche l’ultima occasione per rientrare in partita”.

Con la vittoria di Pesaro contro Brescia, la classifica nella zona retrocessione si è fatta ancora più corta: “Le posizioni di classifica cambiano ogni settimana, sono molto variabili, penso sia opportuno pensare a noi, a migliorare in difesa e attacco, a giocare il più possibile con maggiore aggressività. Per quanto mi riguarda personalmente, non sono soddisfatto delle mie performance, so che posso fare meglio però l’aspetto essenziale è il rendimento della mia squadra”.

Come vede Bowman la partita di sabato contro Reggio Emilia? “Come un’altra opportunità per conquistare il successo ed una partita dove dovremo giocare la nostra pallacanestro. Il morale della squadra in questo momento dopo la sconfitta di domenica non è molto alto però io credo che dobbiamo ragionare e prepararci giorno dopo giorno, pensando solamente alla prossima partita”.