Il giocatore dell’Efes Vasilije Micic è intervenuto a Sport Klub ed ha parlato del suo mancato approdo in NBA in estate, queste le sue dichiarazioni riportata da Hoopshype:

“La deadline per andare era il 20 luglio e non ho cambiato squadra. Sono rimasto all’Efes. Ma anche prima della deadline ero in pace con me stesso qualunque fossero stati gli sviluppi sul mio futuro. È tutto perfetto per me. Non volevo rovinare il mio rapporto con l’Efes. Il prossimo step per me sarà la NBA. Per ora non è accaduto ma rimango tranquillo. Ho sentito che qualcuno in NBA aveva dei dubbi su di me, dubbi che si allargano a qualsiasi giocatore che gioca nella mia stessa posizione, non solo me. A meno che tu non ti chiami Nikola Jokic o Luka Doncic. Sono felice e non ho la smania di andare in NBA”

Il giocatore oltreoceano farebbe parte degli Oklahoma City Thunder, che avevano acquisito i suoi diritti nel 2020.