Domani ci sarà una riunione dei 18 club di Euroleague data la situazione difficile emersa nella giornata di oggi, quando la Russia ha ufficialmente attaccato l’Ucraina. Questo il comunicato di Euroleague:

“EuroLeague Basketball monitora la situazione in Ucraina e segue le indicazioni che verranno fornite dalle autorità nazionali e internazionali. Il calendario viene garantito sino a che l’integrità dei partecipanti non sarà messo a rischio o verrà messo in discussione da autorità governative. I 18 club si incontreranno domani per analizzare il corso degli eventi e prendere eventuali decisioni”.