MVP della Lega Adriatica delle scorse due stagioni, giocatore polivalente capace di coprire, e soprattutto di difendere in tutti i ruoli, con una personalità riservata ed etica lavorativa di altissima qualità che, a livello di squadra, lo ha portato a due titoli nazionali di Croazia ed una Coppa Krešimir Ćosić.

L’identikit di Luka Božić dello Zadar basterebbe per descrivere un boccone pregiato del mercato estivo sul quale, logica vorrebbe, una serie considerevole di squadre avrebbe messo gli occhi, pronte a fare di tutto pur di assicurarsi le prestazioni del ventottenne atleta nativo di Bjelovar.

Ciononostante, la destinazione per la prossima stagione resta ancora ignota per un atleta che ha terminato la stagione 2023-2024 con medie di 20,6 punti, 8,0 rimbalzi e 6,0 assist a partita in Lega ABA, oltre a dominare in lungo e in largo nella Premijer Liga croata.

Il Valencia indeciso

La saga di mercato di Luka Božić è iniziata alla vigilia dei playoff di Lega Adriatica con la notizia, confermata da più parti, della firma da parte del gioiello di Bjelovar di un pre-contratto col Valencia, al tempo in odore di partecipazione all’Eurolega nella prossima stagione.

La situazione, tuttavia, ha subito uno stravolgimento per via della nomina a capoallenatore della compagine Taronja di Pedro Martínez, che secondo voci ripetute non avrebbe intenzione di considerare Božić nel progetto tecnico di una compagine che, nel frattempo, è stata esclusa dall’Eurolega.

A confermare tale situazione è stato, finora, il silenzio assordante del Valencia, che a tre settimane dall’inizio del mercato estivo non ha ancora ufficializzato il passaggio dell’atleta ventottenne in maglia Taronja. Silenzio, tuttavia comprensibile, anche da parte dello Zadar, con cui Božić ha terminato il contratto con la fine della stagione 2023-2024.

La decisione di Božić

Attualmente impegnato in un processo di preparazione individuale, Božić ha dinnanzi a sé una serie di opzioni, per lo meno stando a quanto finora ufficializzato e trapelato da fonti comprovate.

L’ipotesi più logica, per l’MVP di Lega Adriatica, sarebbe presentarsi alla preparazione del Valencia ad inizio stagione, in virtù del pre-contratto firmato da ambo le parti.

Qualora il Valencia dovesse tuttavia rinunciare alle prestazioni del gioiello di Bjelovar, allora, con tutta probabilità, si aprirebbe una caccia all’MVP di Lega ABA che potrebbe coinvolgere anche squadre di Eurolega, italiane incluse.

L’interesse del Partizan, l’offerta dello Zadar, l’ipotesi Virtus

Il Partizan, che già la scorsa estate si era interessato a Božić, giocatore che coach Željko Obradović ben sarebbe lieto di potere allenare, è una delle possibili destinazioni maggiormente gettonate qualora il Valencia dovesse ritirarsi dall’accordo col ventottenne di Bjelovar.

Negli scorsi giorni, ‘radio portico’ aveva ventilato l’ipotesi di un interessamento della Virtus Bologna, ripreso da un sito zaratino ma, nei fatti, ancora relegato al rango di boutade degna del chiacchiericcio tipico della stagione del mercato. Almeno finora.

Chi, invece, per Božić sie è già fatto avanti è lo Zadar, che come dichiarato dell’allenatore della compagine di Zara, Danijel Jusup, ha già presentato un’offerta per trattenere l’atleta ventottenne anche per la prossima stagione.

Danijel Jusup attivo sul mercato

In attesa di sviluppi lato Božić, che coach Jusup ha scoperto e lanciato, e al quale l’MVP di Lega ABA è strettamente legato, lo Zadar si è già mosso per allestire un roster chiamato non solo a confermarsi ai vertici del campionato nazionale croato, ma anche a competere in Lega Adriatica con potentati del calibro di Partizan, Crvena Zvezda e Dubai.

Recente è stata la firma dell’ala versatile Dominic Gilbert, che allo Zadar con Jusup ha già lavorato, vincendo una Coppa Krešimir Ćosić nel 2020. Rilevante è stata anche la conferma di Lovo Mazalin, guardia che Jusup ha trasformato in giocatore interno con ampissima visione di gioco.

Nel parco guardie, la compagine campione di Croazia in carica ha acquistato Mate Kalajdžić dallo Split e Jan Rebec dallo Zlatibor. Capitan Marko Ramljak ed il centro Karlo Žganec, da parte loro, sono ancora sotto contratto.

Matteo Cazzulani

Nella foto: Luka Božić. Credits: KK Zadar / Zvonko Kucelin