L’ultima partita, l’ultimo atto di una stagione turbolenta per la Openjobmetis si chiude con una sconfitta per contro la Dinamo Sassari. Una sconfitta indolore per la compagine di coach Seravalli, che non aveva niente più da chiedere al campionato. La squadra di Bucchi invece si prepara ai playoff con una due vittorie negli ultimi 3 giorni molto incoraggianti.

Lo chiamano “The last dance” in America, ma preferiamo attribuirgli il nome italiano. L’ultimo atto del campionato di Varese è terminato con una sconfitta, seppur indolore. Un match che ha visto due compagini giocare soprattutto per le statistiche, con un Keene straordinario da addirittura 30 punti. Sassari conduce sin dai primi istanti e scava il solco decisivo nel terzo periodo, quando vola addirittura a +15. Sassari arriva al meglio ai playoff, con due vittorie importanti, la prima contro Bologna venerdì addirittura di 35 e la seconda contro questa Varese. Seppur ambo le avversarie non avessero grossi stimoli, queste ultime due partite sicuramente hanno dato morale al Banco di Sardegna che, con questo Bilan e con questo Bendzius da 3 può sicuramente essere una bella sorpresa. Varese, salva, è comunque in festa. Masnago però adesso si aspetta qualcosa di più per la prossima stagione. Sbagliare è totalmente vietato.