Pallacanestro Trieste apre ufficialmente il suo mercato in entrata con la firma di Jeffrey Brooksala forte classe ’89, nelle ultime tre stagioni in forza alla Reyer Venezia.

“Sin dal mio arrivo nel basket italiano – le parole del General Manager biancorosso Michael Arcieri – sono rimasto affascinato e colpito da Jeff Brooks. La sua combinazione di intelligenza cestistica, stazza, atletismo, tiro, capacità di segnare da tutte le posizioni, altruismo e abilità nel giocare e difendere su più ruoli è davvero notevole. Il suo curriculum in Europa parla da sé. Inoltre, le sue qualità umane come marito, padre e compagno di squadra arricchiranno enormemente la cultura e l’identità della nostra organizzazione. Siamo entusiasti che Jeff e la sua famiglia abbiano scelto Trieste come loro nuova casa e diamo loro il nostro più caloroso benvenuto!”

Jeff Brooks, nato il 12 giugno 1989 a Louisville, Kentucky, 203 cm per 100 kg è un giocatore in grado di coprire agevolmente lo spot da 4 e da 5. Atleta con doppia cittadinanza, Brooks andrà a occupare uno degli slot dedicati ai giocatori italiani nel roster a disposizione di coach Christian. Tecnicamente, Brooks si distingue per la sua versatilità in campo. È un giocatore atletico e dinamico, capace di coprire più ruoli grazie al suo atletismo e alla sua corporatura. La sua abilità nel tiro, sia nel pitturato che da tre punti, lo rende una minaccia offensiva a tutto campo. Brooks eccelle anche in difesa, potendo marcare efficacemente giocatori in diverse posizioni.

Dopo la carriera universitaria ai Lions di Pennsylvania State, Brooks ha giocato in diverse squadre italiane, tra cui CantùCasertaSassariOlimpia Milano e in ultima alla Reyer Venezia. All’estero annovera esperienze con Avtodor Saratov, nella VTB russa, e Unicaja Malaga in Spagna.

Nel suo palmares figurano uno scudetto (a Sassari), quattro SuperCoppe italiane (2013 con Cantù, 2015 con Sassari, 2019 e 2021 con Milano), due Coppe Italia (2015 Sassari, 2021 Milano), un’EuroCup (Malaga 2017). Nel 2019, Brooks ha rappresentato l’Italia ai Mondiali FIBA, dimostrando il suo valore anche a livello internazionale. Nell’ ultima stagione con la Reyer Venezia ha disputato 32 gare tra Campionato, Coppa Italia e Playoff, mettendo a referto 5,6 punti e conquistando 4 rimbalzi per gara, dimostrando costantemente grande energia e dedizione al servizio della squadra.

Fonte: pallacanestrotrieste.it