La Tezenis Verona è riuscita a chiudere su note alte il girone di andata della Serie A UnipolSai 2022/23 imponendosi per 81-77 sulla Germani Brescia nel match valido per il quindicesimo turno andato in scena all’ASGM Forum. Una gran firma del successo gialloblu viene da Jamarr Sanders, intervistato da Simone Antolini su “L’Arena”: “L’energia è stata straordinaria. Da un lato i tifosi ci hanno dato un grande supporto, dall’altro ognuno di noi ha fornito un contributo importante. Era una partita tosta. Brescia voleva vincere per essere certa delle Final Eight, ma noi siamo stati molto resilienti nei momenti difficili, affrontando quei momenti meglio che in passato. All’inizio il nostro scorer, Anderson ha subito una difesa molto tosta quindi ognuno di noi ha dovuto metterci del suo nell’attesa che lui riuscisse a trovare i suoi spazi. È stato uno sforzo di squadra, e sul parquet si è visto quello per cui lavoriamo ogni giorno, cioè avere una chimica di gruppo. Una vittoria così su una squadra di qualità che gioca l’Eurocup penso ci possa aiutare a crescere”.

Perché ciò avvenga Sanders e compagni, sotto la guida di Ramagli, dovranno prender ancor più consapevolezza di quanto fatto domenica tenendosi stretti gli spunti positivi e facendo tesoro degli errori commessi: “Dobbiamo riguardarla, capire cosa abbiamo fatto bene e quali sono stati gli errori, e ricavarne una lezione per continuare a crescere” ha chiosato un Sanders determinato a conquistare quanto prima nuovi successi in maglia Tezenis.

Fonte: legabasket.it