Nelle giornate di Mercoledì 24 e Giovedì 25 Novembre, le quattro squadre italiane della Serie A1 Femminile (Reyer Venezia, Famila Schio, Virtus Bologna e Dinamo Sassari) , erano impegnate rispettivamente in EuroLeague Women ed EuroCup Women. Se per Venezia e Schio sono arrivate due larghe vittorie, per le altre due son arrivate sconfitte pesanti che le estromettono di fatto dall’EuroCup in anticipo.  Il recap delle giornate:

 

EuroLeague Women

Umana Reyer Venezia – BLMA Montpellier   79-59

Venezia parte subito forte e si porta già in doppia cifra di vantaggio alla fine del primo quarto (30-17). Nella seconda frazione le francesi non si lasciano intimorire dalle padroni di casa e minuto dopo minuto rimontano i tredici punti di svantaggio riuscendo ad andare all’intervallo lungo con soli due punti da recuperare. (38-36). Al rientro dagli spogliatoi, stesso canovaccio del primo quarto per le lagunari che si portano sul +13 a 5’10” dalla fine del terzo periodo, ma un parziale di 3-10 permette alle ospiti di riportarsi sotto e giocarsi le proprie chance nell’ultimo quarto. All’inizio dell’ultima frazione BLMA riesce ad andare sotto di un solo punto con 9’10” da giocare, ma la sfuriata di coach Mazzon contro le sue giocatrici da il là alla fuga veneziana che, con un parzialone di 23-4 in soli 8′ di gioco, le porta ad un’importantissima vittoria. Per le oro-granata sugli scudi Anderson (24), Petronyte (16+11 rimbalzi+7 assist) e Thornton (11).

 

 

Dinamo Kursk – Famila Schio   74-93

Terza vittoria in sei partite per il Famila Schio che, con una partita perfetta, espugna il difficilissimo campo della Dinamo Kursk e si porta momentaneamente al quarto posto in classifica. Match già deciso dopo la prima sirena dove il punteggio recitava 13-27 a favore delle orange. Nei restanti tre periodi le vicentine allungano fino al +31 ma le padrone di casa riescono ad evitare una sconfitta pesante e ricuciono lo strappo fino al 74-93 finale. Per le scledensi grandissime prove di Gruda (25+6+7), Keys (17+9), Laksa (17), Collier (12) e Sottana (11).

 

 

EuroCup Women

Tenerife – Dinamo Sassari     88-56

Sconfitta pesante per le sarde che vengono di fatto eliminate dalla competizione con una giornata d’anticipo. Pesa davvero tanto per Sassari l’assenza di una giocatrice importante come Jessica Shepard, capace fin qui di segnare 27.3 punti a partita e catturare 13.3 rimbalzi di media. Sono risultati decisivi, per questa sconfitta, i due quarti centrali in cui le ragazze di coach Antonello Restivo hanno realizzato 21 punti in 20′ .

 

Virtus Segafredo Bologna – Flammes Carolo Basket    60-80

Ultimo appello per le V Nere che però lo falliscono perdendo di venti lunghezze e son costrette a salutare la competizione con una giornata d’anticipo. Le bianco-nere pagano la serata storta di Hines-Allen, Zandalasini e Dojkic ma son fatali anche le 21 palle perse con 9 recuperi, a fronte delle 15 perse e ben 13 recuperi delle ospiti. Non bastano i 12 del duo Tassinari-Turner, per le francesi ottime le prove di Berkani (21), Akhator (20+14 rimbalzi) e Coffey (16).

 

 

Chiara Morbio

Foto sito EuroLeague Women