La FIBA ha sanzionato l’AEK Atene, dopo i fatti accaduti in Grecia prima della gara contro Reggio Emilia dello scorso 7 dicembre. Al club greco è stata comminata una multa da 10.000 e l’obbligo di giocare le prossime tre sfide casalinghe a porte chiuse