Nuovo appuntamento del giovedi di Eurocup Emoticon, la rubrica di Basket Magazine dedicata al grande basket internazionale.

Questa settimana è andata in scena l’undicesima giornata della competizione che ha riservato non poche emotions.

Black out Italy. A questo giro, le tre squadre del tricolore rimangono a secco. La Reyer cede fuori casa, in Francia contro il JL Bourg (86-79); Brescia dopo una partita punto a punto con gli ucraini del BC Prometey, crolla nel’ultimo quarto (79-72) ed infine, Trento è protagonista in negativo di una scottante battuta d’arresto tra le mura amiche contro i London Lions (70-84).

Continua invece il periodo di forma per il Gran Canria che infligge una sconfitta di ben 19 punti ai danni dei greci del Promitheas Patras (91-72); ritorna alla vittoria il Turk Telekom che passeggia in casa contro Amburgo (98-74), cosi come l’Hapoel Tel-Aviv che si sbarazza del Paris Basketball per 95-79.

 

CHI SALE

 

HAPOEL TEL-AVIV

 

La squadra israeliana continua il periodo positivo. Arriva la terza vittoria consecutiva e si avvicina sempre più alal vetta del girone B di Eurocup.

Concentrati.

TURK TELEKOM B.K.

Dopo gli ultimi ko necessitavano di strappare una vittoria convincente, ed è arrivata. L’organico è quello di una grande sqaudra, manca a volte di continuità ma quando sono in giornata sono difficili da domare.

Mamma li turchi!

GRAN CANARIA

Oramai è quasi certezza. Dopo 11 gare, arriva la numero 9. Staccano il prima in classifica e non intenderanno mollarlo.

Decisi.

 

CHI SCENDE

 

REYER VENEZIA

 

Il ko dei ragazzi di coach De Raffaele brucia e non poco. Una sconfitta che fa perdere terreno in termini di classifica. Dovranno riassettare i pensieri e ripartire quanto prima.

AQUILA BASKET TRENTO

 

Dopo qualche prestazione all’altezza della competizione, era parsa una labile speranza e voglia di fare bene. Purtroppo arriva una sconfitta che fa sprofondare i ragazzi di Lele Molin di nuovo nei bassifondi della classifica.

Demoralizzati.

PROMITHEAS PATRAS

Avrebbero potuto dre una sterzata al loro cammino ed entrare a far parte del club delle prime del girone, ed invece arriva una sono sconfitta con Gran Canaria che li rispedisce nel purgatorio. Sarà bagarre totale per agguantare l’ottavo posto utile per il proseguio del torneo.

TOP 5 DI GIORNATA

Sam Dekker (London Lions) Guardia, classe 1994, +28 di valutazione. Doppia-doppia 23 punti e 10 rimbalzi. 83% TL, 67% da due, 33% da tre.

Ismael Kamagate (Paris Basketball) Centro, classe 2001, +31 di valutazione. Doppia-doppia 17 punti e 12 rimbalzi. 100% TL, 88% da due e dal campo.

Yogi Ferrel (Cedevita Olimpija) Guardia, classe 1993, +25 di valutazione. 100% TL, 56% da due, 44% da tre. 27 punti totali.

Tyrique Jones (Turk Telekom) Centro, classe 1997, +24 di valutazione. Doppia-doppia 14 punti e 10 rimbalzi. 67% TL, 75% da due e dal campo.

J’Covan Brown (Hapoel Tel-Aviv) Guardia, classe 1990, +33 di valutazione. Doppia-doppia 17 punti e 16 assists. 100% TL, 67% da due, 57% da tre, 60% dal campo.

QUINTETTO IDEALE DI BM

 

Sam Dekker (London Lions) Guardia, classe 1994, +28 di valutazione. Doppia-doppia 23 punti e 10 rimbalzi. 83% TL, 67% da due, 33% da tre.

Ismael Kamagate (paris Basketball) Centro, classe 2001, +31 di valutazione. Doppia-doppia 17 punti e 12 rimbalzi. 100% TL, 88% da due e dal campo.

Yogi Ferrel (Cedevita Olimpija) Guardia, classe 1993, +25 di valutazione. 100% TL, 56% da due, 44% da tre. 27 punti totali.

James Palmer (JL Bourg Basket) Ala, classe 1996, +22 di valutazione. 83% TL, 75% da due e dal campo.

J’Covan Brown (Hapole Tel-Aviv) Guardia, classe 1990, +33 di valutazione. Doppia-doppia 17 punti e 16 assists. 100% TL, 67% da due, 57% da tre, 60% dal campo.

MVP DI GIORNATA

 

J’Covan Brown (Hapole Tel-Aviv) Guardia, classe 1990, +33 di valutazione. Doppia-doppia 17 punti e 16 assists. 100% TL, 67% da due, 57% da tre, 60% dal campo.

Che partita! La guardia americana, è il protagonista indiscusso nella vittoria del suo Hapoel Tel-Aviv. Non solo terminale offensivo con % al disopra del 50% ma smazzola ben 16 assists.

Doti fisiche e tecniche sopraffine. MVP!

MIGLIOR UNDER 22 DI BM

 

Ismael Kamagate (Paris Basketball) Centro, classe 2001, +31 di valutazione. Doppia-doppia 17 punti e 12 rimbalzi. 100% TL, 88% da due e dal campo.

Ennsimo talento di covata francese. Dotato fisicamente ma molto educato nei movimenti e nelle spaziature. Intelligenza cestistica da non sottovalutare.

Ne sentiremo parlare molto bene.

 

Edoardo Cafasso